Maguire (Manchester United) fermato a Mykonos per una rissa con alcuni turisti

Premier League

Il capitano del Manchester United, in vacanza in Grecia, è stato fermato all'alba insieme ad altri due amici in seguito a una rissa fuori da un locale. Il comunicato della Polizia locale parla di resistenza, aggressione a un agente e tentativo di corruzione. Nota dello United: "Il club è al corrente dell'incidente, Maguire sta collaborando con le autorità greche"

Una vacanza in Grecia finita male per il capitano del Manchester United, Harry Maguire, fermato dalla polizia a Mykonos dopo essere stato coinvolto in una rissa. È successo alle prime ore dell’alba quando, come riferito dalla stampa locale, il difensore dei Red Devils è stato fermato all’esterno di un locale dove si trovava con alcuni amici, in seguito a una rissa con alcuni turisti.

La ricostruzione

Dalla prima ricostruzione emerge che tre uomini, tra cui appunto Maguire, sono stati accusati di lesione aggravata nei confronti degli agenti che sono intervenuti per sedare la rissa scoppiata tra turisti e arrestati: il calciatore del Manchester United – riporta il Mirror – è stato fotografato al suo arrivo a Syros, l’isola greca dove è stato trasferito per rispondere alle domande del pubblico mistero. Maguire è stato immortalato al suo arrivo in tribunale dove dovrà difendersi dalle accuse a lui rivolte. Un portavoce della Polizia locale ha affermato a Reuters che uno "degli uomini, una volta conclusa la rissa tra i due gruppi di turisti, ha iniziato ad aggredire verbalmente gli agenti. Tutti e tre i componenti del gruppo, compreso il calciatore, sono diventati violenti e hanno spinto a terra due poliziotti e li hanno colpiti con calci e pugni".

Il comunicato della Polizia greca

"Tre stranieri, di 27, 28 e 29 anni, sono stati arrestati oggi (21 agosto 2020) a Mykonos da agenti di polizia del dipartimento di Mykonos per resistenza, lesioni personali, insulti e tentata corruzione di un agente. In particolare, nelle prime ore di questa mattina, gli agenti di polizia di pattuglia nella zona di Mykonos sono intervenuti per sedare una disputa tra cittadini, tuttavia tre stranieri coinvolti nell'incidente si sono rivolti contro di loro, insultando e colpendo a pugni un poliziotto. I tre stranieri sono stati portati alla stazione di polizia di Mykonos, dove al loro arrivo hanno opposto resistenza, spingendo e picchiando tre agenti di polizia. Uno dei detenuti ha quindi cercato di offrire denaro in modo che il processo contro di loro non fosse completato. Gli arrestati vengono portati alla Procura di Syros".

La nota del Manchester United

vedi anche

Le vacanze dei campioni

Il giocatore, secondo quanto riportano i giornali greci, avrebbe reagito male all’intervento della polizia, opponendo resistenza agli agenti che lo avrebbero portato via in manette.

Il Manchester United intanto ha diffuso una nota dicendo che “Il club è al corrente del presunto incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos. Sono stati avviati contatti con Harry che sta collaborando totalmente con le autorità greche”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche