Arsenal-Liverpool, Klopp manda in campo Brewster solo per i rigori: decisivo il suo errore

Premier League

Un cambio a 30 secondi dalla fine: con il Community Shield destinato ad essere assegnato dal dischetto, Klopp manda in campo il giovane Brewster solo per calciare il rigore. A lasciargli il posto è Wijnaldum, decisivo con il suo errore dagli 11 metri un anno fa: ma la storia non cambia...

L'ARSENAL VINCE IL COMMUNITY SHIELD AI RIGORI

Di sicuro c’è anche un po’ di scaramanzia nella decisione che Jurgen Klopp prende a 30 secondi dalla fine della sfida tra l’Arsenal e il suo Liverpool che assegna il Community Shield. Squadre sull’1-1, rigori a un passo: Klopp chiede il cambio e manda in campo il giovane Rhian Brewster, classe 2000. Una scelta “alla Van Gaal”, si potrebbe pensare ricordando la celebre mossa psicologica al Mondiale 2014 quando il Ct olandese cambiò il portiere a una manciata di secondi dalla fine, spiazzando i giocatori della Costarica.

 

Ma al contrario: non è dato sapere infatti se Brewster sia noto nello spogliatoio Reds per la sua freddezza dal dischetto, di sicuro c’è che chi gli cede il posto, Wijnaldum, era stato decisivo con il suo errore proprio nella scorsa edizione del Community Shield, persa contro il Manchester City.

Brewster come Wijnaldum

leggi anche

L'Arsenal vince il Community Shield ai rigori: Reds ko

Basterebbe non inserirlo nella lista dei cinque candidati alla “lotteria”, direte voi. Ed è qui, allora, che probabilmente interviene la scaramanzia: meglio che Wijnaldum guardi dalla panchina. A chi ne raccoglie il testimone, però, non va molto meglio. Vuoi la pressione per il fatto di essere entrato, in sostanza, solo per calciare un rigore, vuoi che, magari, Brewster non è così infallibile dal dischetto come Klopp pensava di farci credere, il suo tiro si stampa potente e centrale sulla traversa.

 

Sarà l’errore decisivo, l’unico della serie, così come lo era stato un anno fa per Wijnaldum. Il Liverpool, per il secondo anno di fila, vede sfuggire il primo titolo stagionale dal dischetto. Dovesse capitare l’occasione anche il prossimo anno, i cambi a pochi secondi dalla fine forse saranno due…