Premier League, 32^ giornata, i risultati delle partite di oggi: United, tris al Burnley

highlights
IPA/Fotogramma

I Red Devils superano nel finale il Burnley a Old Trafford e vanno a -8 dal Manchester City a sei turni dal termine del campionato: a segno Greenwood (doppietta) e Cavani. Pari nel derby tra Arsenal e Fulham: al 97' Nketiah evita la sconfitta ai Gunners

FA CUP, LEICESTER IN FINALE

MANCHESTER UNITED-BURNLEY 3-1 (highlights)

48' e 84' Greenwood (M), 50' Tarkowski (B), 90'+3 Cavani (M)

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred (46' Cavani); Greenwood, Bruno Fernandes, Pogba; Rashford (84' van de Beek). All.: Solskjaer

BURNLEY (4-4-1-1): Peacock-Farrell; Lowton, Tarkowski, Mee, Taylor; Gudmundsson (88' Rodriguez), Westwood, Cork, McNeil; Brownhill (88' Vydra); Wood. All.: Dyche

Ammoniti: Tarkowski (F), Cork (F), Wan-Bissaka (M)

In coda al pomeriggio di Old Trafford, il Manchester United porta a casa tre punti al termine di una sfida davvero tirata contro il Burnley. Vittoria che porta i Red Devils a -8 dal Manchester City capolista a sei turni dal termine del campionato e assicura a Pogba e compagni il terzo successo di fila in Premier League. Succede tutto nel secondo tempo, dopo una prima parte di gara con lo United vicino al vantaggio con Rashford. Proprio Rashford in avvio di secondo tempo propizia il vantaggio: discesa sulla sinistra, palla in mezzo, Bruno Fernandes fa il velo per Greenwood che realizza l'1-0 con un bel tiro sul primo palo. Due minuti e il Burnley pareggia con un colpo di testa di Tarkowski, che beffa la difesa di casa su angolo di Westwood. Incassato il pareggio, lo United trova la forza per reagire nel finale: all’84' Greenwood parte in solitaria, salta un uomo e calcia a rete, con uhna deviazione che beffa Peacock-Farrell. Il punto esclamativo sul match lo mette Cavani, che al 93' conclude un rapido contropiede appoggiando in rete il passaggio di Van de Beek. Il Burnley rimane a +6 sul Fulham terzultimo ma con una gara in meno rispetto ai Cottagers.

ARSENAL-FULHAM 1-1 (highlights)

leggi anche

Premier League, il calendario della 32^ giornata

59' rig. Maja (F), 90'+7 Nketiah (A)

ARSENAL (4-2-3-1): Ryan; Bellerin (68' Pepé), Holding, Gabriel, Xhaka; Elneny (68' Thomas Partey), Ceballos; Sakha, Smith-Rowe, Martinelli; Lacazette (70' Nketiah). All.: Arteta

FULHAM (4-4-2): Areola; Ola Aina, Andersen, Adarabioyo, Robinson; Reid, Anguissa; Lemina; Lookman (69' Reed); Maha (77' Loftus-Cheek), Cavaleiro (84' Bryan). All.: Parker

Ammoniti: Andersen (F), Reid (F), Areola (F)

In uno dei tanti derby di Londra, Arsenal e Fulham portano a casa un punto a testa. Risultato fissato sul definitivo 1-1 all'Emirates Stadium al settimo minuto di recupero da Nketiah, bravo ad approfittare di un rimpallo con Andersen in area e concludere a rete, trovando il pareggio. Gol numero 3 in campionato per il 21enne, subentrato al 70' a Lacazette. A portare in vantaggio la formazione di Scott Parker era stato Maja, bravo a realizzare al 59' un calcio di rigore conquistato per un fallo in scivolata di Gabriel ai suoi danni. Emozioni concentrate nel secondo tempo, dopo una prima parte di gara che aveva visto i due portieri Ryan e Areola praticamente inoperosi. Gunners che salgono in nona posizione a 46 punti, Fulham che resta terzultimo a 27. Altre cinque le gare in calendario nei prossimi quattro giorni in Premier League: lunedì sera sarà tempo di Leeds-Liverpool mentre martedì sera c'è Chelsea-Brighton. Il City sarà in campo a Birmingham contro l'Aston Villa mercoledì prossimo, perché impegnati in questo weekend nelle semifinali di FA Cup. Nello stesso giorno il Tottenham sarà anche protagonista del recupero della 29ma giornata contro il Southampton. Chiusura giovedì sera alle 21 con Leicester-West Bromwich Albion.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport