Manchester United, Ronaldo torna a Old Trafford: "Qui per vincere ancora"

Premier League
Foto e video Twitter Manchester United

Sabato 11 settembre alle 16 (in diretta su Sky Sport Football) CR7 è pronto a fare il suo nuovo esordio con lo United. Intanto il portoghese è tornato a Old Trafford per una chiacchierata insieme all'ex compagno di squadra Wes Brown: "Non sono qui per una vacanza ma per vincere ancora. E penso potranno succedere cose importanti nei prossimi tre o quattro anni"

CR7 E MESSI SABATO SU SKY SPORT

"Ecco perché sono qui, vincere ancora". Parola di CR7 che, prima ancora di tornare ufficialmente in campo, è intanto tornato nel suo Old Trafford. L'ingresso dal tunnel, il boato virtuale in uno stadio vuoto solo al momento del video postato dal Manchester United sui canali social. Ma che sarà reale a brevissimo: sabato 11 settembre, ore 16, in diretta su Sky Sport Football c'è United-Newcastle, la data del probabile nuovo esordio di Ronaldo con la maglia dei red devils. Intanto lui ha parlato al sito ufficiale del club nella chiacchierata insieme all'ex compagno Wes Brown, che nella finale di Champions (vinta) nel 2008 fu autore dell'assist per il colpo di testa in gol proprio di CR7. "Non sono qui per una vacanza - ha detto il portoghese - ho indossato questa maglia tanti anni fa, abbiamo vinto dei trofei, ma ora sono qui per vincere ancora".

"Ho sentito l'emozione della gente"

Poi Ronaldo aggiunge: "Io e i miei compagni ci siamo. Questa è una buona occasione per me, per i tifosi, per il club, e per fare un passo avanti. Sono pronto e penso che potranno succedere cose importanti nei prossimi tre o quattro anni". Sull'emozione di tornare nel club dove era esploso: "Da quando ho toccato terra in aeroporto il primo giorno, ho sentito l'emozione della gente, qui mi hanno visto crescere da quando avevo 18 anni. Mi sento molto emozionato, con una buona energia". E sulla possibilità di giocare da titolare contro il Newcastle: "Non mi aspettavo di iniziare da titolare o addirittura di entrare (nel 2003, ndr), quindi ero super nervoso. Ovviamente sarò nervoso anche sabato, ma ora sono più maturo, ho più esperienza, sarò preparato e farò pressione su Solskjaer - dice Ronaldo ridendo - per iniziare dal primo minuto".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche