Celtic-Dundee 6-0

Scottish Premiership
default

Rotondo successo interno per il Celtic nel match della seconda giornata della Scottish Premiership. La squadra di Angelos Postecoglou vince contro il Dundee per 6-0 al termine di una partita di fatto senza storia. Padroni di casa che sbloccano la partita al minuto 20 con Furuhashi. La reazione degli avversari non arriva e così il Celtic è riuscito a scappare via nel punteggio portando a casa i tre punti

E' stato un autentico show quello del Celtic che ha travolto il Dundee. Troppo ampio, almeno per quello che si è visto oggi, il divario tecnico e fisico tra le due squadre. Il Dundee ha provato a resistere ma lo schieramento tattico messo in campo da James McPake è stato bucato più volte dall' attacco della squadra guidata da Angelos Postecoglou. Partita indirizzata già al minuto 20 con la rete di Furuhashi che ha dato il via allo show della sua squadra. Per la formazione di McPake è stata una giornata da dimenticare. Tra i migliori in campo nel 6-0 finale ci sono stati Kyogo Furuhashi che ha messo a segno una tripletta e Anthony Ralston.
Il Dundee ha dovuto giocare gli ultimi minuti del secondo tempo in inferiorità numerica, per l'espulsione di Jordan Marshall per rosso diretto al minuto 89.

Il Celtic ha chiuso il primo tempo in vantaggio 2-0 grazie alla doppietta di Furuhashi (20° e 25°). Nella ripresa il Celtic ha dilagato sulle ali dell'entusiasmo, affossando il Dundee con altre 4 reti : Rogic (49°), Furuhashi (67°), Ralston (84°), Edouard (90°).

Partita sostanzialmente senza storia, con Joe Hart per nulla impegnato: non ha subito nessun tiro nello specchio della porta. In questa sconfitta il portiere del Dundee (Adam Legzdins) oltre alle 6 reti subite, ha comunque effettuato 8 parate.

A conferma del risultato finale, il Celtic ha avuto il controllo del match: ha dominato il possesso palla (74%), ha effettuato più tiri (31-3), e ha battuto più calci d'angolo (11-3).

I padroni di casa hanno avuto un netto predominio nel numero di passaggi completati (651-152): si sono distinti Carl Starfelt (105), Callum McGregor (103) e Stephen Welsh (90). Per gli ospiti, Lee Ashcroft è stato il giocatore più preciso con 20 passaggi riusciti.

Kyogo Furuhashi è stato il giocatore che ha tirato di più per il Celtic: 7 volte di cui 4 nello specchio della porta.
Nel Celtic, il difensore Ralston è stato il migliore dei suoi nei contrasti vinti (8 sui 15 totali). Per la stessa statistica, nelle fila del Dundee, si è distinto il centrocampista Paul McGowan con 8 contrasti vinti.



Celtic: J.Hart, C.Starfelt, A.Ralston, S.Welsh, G.Taylor, D.Turnbull, T.Rogic, C.McGregor (Cap.), K.Furuhashi, R.Christie, L.Abada. All: Angelos Postecoglou
A disposizione: O.Edouard, N.Bitton, A.Ajeti, A.Montgomery, I.Soro, S.Bain, J.Forrest.
Cambi: J.Forrest <-> T.Rogic (65'), O.Edouard <-> K.Furuhashi (69'), A.Montgomery <-> G.Taylor (72')

Dundee: A.Legzdins, C.Elliott, J.Marshall, R.Sweeney, L.Ashcroft, J.McGhee, P.McMullan, C.Adam (Cap.), P.McGowan, S.Byrne, C.Sheridan. All: James McPake
A disposizione: L.McCowan, F.Robertson, J.Cummings, I.Lawlor, D.McDaid, C.Panter, J.Wilkie.
Cambi: F.Robertson <-> C.Elliott (52'), L.McCowan <-> C.Adam (60'), J.Cummings <-> C.Sheridan (61')

Reti: 20' Furuhashi, 25' Furuhashi, 49' Rogic, 67' Furuhashi, 84' Ralston, 90' (R) Edouard.
Ammonizioni: L.Ashcroft, J.Marshall
Espulsioni: Marshall (89°)

Stadio: Celtic Park
Arbitro: Euan Anderson

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche