Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 ottobre 2016

Atalanta, vittoria che sa di Europa: tris al Genoa

print-icon
ata

Kurtic (doppietta) e il Papu Gomez firmano un vittoria netta contro i rossoblu. Terza vittoria consecutiva, la quinta nelle ultime sei partite per gli uomini di Gasperini, che ora sognano in grande

ATALANTA-GENOA 3-0
36' e 47' p.t. Kurtic, 84' Gomez

Ora si può dire, per l'Atalanta l'Europa non è un sogno ma una possibilità concreta. I bergamaschi sconfiggono il Genoa con un netto 3-0 grazie a un primo tempo perentorio risolto dalla doppietta di Kurtic e alla rete nel secondo tempo del "Papu" Gomez.

A Bergamo è una sfida tra amici, è una partita nella partita tra Gasperini e il suo ex fedelissimo Juric (da giocatore) al Genoa. I padroni di casa partono forte e si rendono pericolosissimi con "Papu" Gomez prima su punizione e poi con un pallone in posizione favorevole colpito male dall'italo-argentino. Intorno alla mezz'ora altra buona occasione per l'Atalanta: solita discesa rapidissima sulla fascia di Gomez che mette in mezzo, Perin prima interviene sul cross e poi sul tiro di Freuler che aveva colpito a botta sicura sulla respinta. Il Genoa prova a fare la partita ma subisce le ripartenze dell'Atalanta. Al 36' i bergamaschi puniscono la difesa ospite che perde palla sulla propria tre quarti e concede a Gagliardini la possibilità di verticalizzare per Kurtic: lo sloveno infila Perin, 1-0 per l'Atalanta. Il Genoa subisce il colpo e nel recupero è ancora Kurtic a trafiggere Perin sull'assist dalla destra di Petagna e mettere in cassaforte la partita per l'Atalanta.

Nell'intervallo Juric inserisce Simeone al posto di uno spento Ntcham, il Genoa passa a due punte e così si espone ancora di più ai contrattacchi avversari. L'Atalanta va ancora vicino al gol in altre due occasioni con Petagna e Gomez, prima che Simeone si divori il gol che potrebbe riaprire la partita. Gasperini si arrabbia un po' con i suoi perché si abbassano troppo. A un quarto d'ora dalla fine una parata pazzesca di Berisha su un colpo di testa di Burdisso mantiene ancora inviolata la porta genoana. E al 39' il gol del ko definitivo. Mette un meritato sigillo anche il "Papu" con una conclusione angolata dal limite. Per l'Atalanta è la quinta vittoria nelle ultime sei partite. E ora per i bergamaschi possono aprirsi le porte per l'Europa.