Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 novembre 2016

Cagliari, infortunio per Tachtsidis

print-icon
des

Dopo il problema di Capuano, nuovi guai in casa Cagliari: infortunio in Nazionale per il centrocampista greco Panagiotis Tachtsidis. Nel pomeriggio di oggi la formazione di Rastelli ha affrontato la Primavera: a decidere una rete di Marco Borriello.

Brutte notizie per il Cagliari di Massimo Rastelli. A preoccupare l’allenatore della formazione rossoblù è, infatti, l’infortunio rimediato dal centrocampista Panagiotis Tachtsidis. Il calciatore, impegnato con la Nazionale greca ha lasciato anzitempo il terreno di gioco nella gara amichevole contro la Bielorussia: trauma contusivo distorsivo alla caviglia destra, questa la prima diagnosi dell’infortunio riportato da Tachtsidis, con lo staff medico del Cagliari che valuterà le condizioni del centrocampista una volta rientrato in Italia. Un infortunio che si va ad aggiungere a quello di Marco Capuano: trauma distorsivo alla caviglia sinistra per il difensore, costretto a circa dieci giorni di sole terapie. Infermeria che dunque non sembra sorridere al Cagliari.

Per Massimo Rastelli, invece, qualche sorriso in più arriva dal campo. Il test in famiglia che si è disputato questo pomeriggio a Decimomannu contro la formazione Primavera allenata da Max Canzi, ha visto la prima squadra imporsi per una rete a zero: autore del gol Marco Borriello, che ha sfruttato al meglio un assist di Davide Di Gennaro e di testa ha messo a segno l’unica rete dell’incontro a cui ovviamene non hanno preso parte i giocatori impegnati con le Nazionali. Riposo per Melchiorri, fermo ai box anche Simone Padoin per un problema al piede. Chi ha abbandonato anzitempo la gara in via precauzionale, invece, è stato Fabio Pisacane che ha riportato un leggero fastidio al polpaccio destro.

Una gara, quella tra la prima squadra del Cagliari e la formazione Primavera che ha avuto uno scopo nobile: l’intero ricavato dell’incontro sarà devoluto alla Società Sportiva Settempeda di San Severino Marche attraverso l’acquisto di attrezzature sportive. Un gesto di solidarietà e vicinanza alle popolazioni del Centro Italia colpite dal terremoto. A fine gara ha parlato anche Farias, impiegato da Rastelli nella partitella di oggi. Il brasiliano si è ormai lasciato alle spalle l’infortunio: “È stata dura restare lontano dai campi di gioco, ora voglio pensare esclusivamente al futuro. o tanta voglia di giocare e dare il mio contributo alla squadra. Sto bene, oggi è stata un’occasione per mettere minuti nelle gambe. Trequartista o mezza punta? Per me va sempre bene, è il mister a decidere come impiegarmi”. Un’arma in più per il Cagliari.