Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
16 novembre 2016

Lazio, Basta: “Il gruppo è la nostra forza”

print-icon
Dusan_Basta_Lazio_Getty

Dusan Basta, difensore della Lazio (Getty)

Mentre la squadra lavora per preparare la sfida contro il Genoa, in conferenza stampa il difensore serbo elogia il lavoro di Inzaghi: "E' un ottimo allenatore, grazie a lui non sentiamo la pressione"

A quattro giorni dalla sfida di domenica contro il Genoa, in programma alle ore 15 allo stadio Olimpico di Roma, la Lazio di Simone Inzaghi continua con la preparazione settimanale sui campi di Formello. Dopo il bel pareggio di Napoli la squadra biancoceleste vuole continuare nel suo ottimo momento di forma e consolidare il quarto posto in classifica. Proprio dell’impegno contro la squadra di Juric e del momento del gruppo ha parlato Dusan Basta, in conferenza stampa.

“Questa settimana abbiamo lavorato bene - ha detto il calciatore serbo - presto ritroveremo i nazionali ma ci siamo già occupati anche di tattica. Sto cercando di adattarmi alla difesa a tre, l'ho fatto solo due volte in carriera ma sono a disposizione e facendo pratica potrei riuscire a fare cose anche buone. Ma di sicuro non è il mio ruolo. Fisicamente sto bene, mi sento meglio rispetto ad inizio stagione. Alla mia età non sono in molti a poter fare così tante partite. Quando si fanno le coppe, poi, bisogna avere una rosa ampia. C’è entusiasmo e ognuno lotta per il compagno. Siamo fiduciosi ma pensiamo una partita alla volta”.

E ancora, sull’allenatore: “Inzaghi ha sfruttato bene le sue opportunità dopo tanti anni di Primavera, è giovane ed è vicino alla nostra mentalità; noi siamo rilassati e concentrati sul campo e questo è per merito suo. Non pensiamo ancora alla Roma, anche se è una gara molto importante. Nella nostra testa c’è il Genoa che è una squadra che ci può sorprendere; abbiamo fatto sette risultati utili consecutivi e l'impegno non ci mancherà. Per vincere il derby bisogna essere in giornata, avere un po' di fortuna e grande cuore. Speriamo che ci arrivi anche la spinta dei tifosi. Credo che avremmo meritato qualcosa in più nelle ultime gare ma la nostra forza è il gruppo. La concorrenza con Patric? Fa bene, anche chi gioca meno non molla mai”.

Infine, sul calendario che attende i biancocelesti: “Ci aspettano settimane difficili, tra un mese vedremo se saremo una squadra da alta classifica per questa stagione. Djordjevic? Ognuno di noi ha periodi buoni e meno buoni, è un bravo ragazzo e un professionista. Si sta impegnando, arriveranno momenti migliori”