Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 novembre 2016

Fiorentina, ecco Kalinic. Astori: "Vorrei Pasqual"

print-icon
Nikola Kalinic - Fiorentina

Nikola Kalinic, attaccante della Fiorentina che potrebbe rientrare contro l'Empoli (Getty)

L'attaccante croato torna in gruppo a tre giorni dal derby, segnali positivi per rivederlo in campo dal 1' contro l'Empoli. E il difensore "richiama" l'ex capitano: "Lo rivorrei con noi"

Eccola, la buona notizia che Firenze stava aspettando. Da giorni. Nikola Kalinic è tornato a lavorare in gruppo con il resto dei compagni al centro sportivo e, a -3 dal derby contro l’Empoli, l’attaccante croato lancia un bel messaggio a Paulo Sousa che voleva, e adesso può, recuperarlo in tempo per la sfida alla squadra di Martusciello. Dopo la lesione muscolare che lo aveva colpito al termine della sfida di campionato contro la Sampdoria prima della sosta, Kalinic aveva rinunciato alla chiamata della Nazionale croata per gli impegni di qualificazione al mondiale di Russia 2018 ed era rimasto a Firenze per cercare di accorciare i tempi di recupero per il suo infortunio. Dopo qualche giorno di riposo ed i primi allenamenti a parte, oggi l’attaccante (spesso decisivo in questi due anni per i risultati della Fiorentina) è rientrato completamente in gruppo per la prima volta. Con tre giorni ancora a disposizione, i segnali sono dunque più che positivi per Paulo Sousa. Il portoghese sperava di contare su di lui per il derby contro l’Empoli visto anche il rendimento in trasferta del croato in questa stagione (già 5 gol in Serie A lontano dal Franchi) e adesso le probabilità di vedere Kalinic in campo dal 1’ sono davvero alte.

Non solo Kalinic, Sousa in queste ore sta ritrovando anche tutti i calciatori che in questi giorni sono stati impegnati con le proprie Nazionali e può dunque lavorare con quasi tutto il gruppo a disposizione. Tra i nazionali rientrati a Firenze c’è anche Davide Astori, che ha parlato a Sky Sport 24 a pochi giorni dal derby contro l’Empoli: “Per noi è molto importante la partita di domenica per provare a dare continuità e trovare un altro risultato positivo, soprattutto sotto il punto di vista delle vittorie visto come abbiamo chiuso prima della sosta. Chi ruberei di giocatori all’Empoli? Uno come Pasqual, per riaverlo tra di noi”.