Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 dicembre 2016

Empoli, emergenza difesa. E Pucciarelli è out

print-icon
Giovanni Martusciello - Empoli

L'allenatore dell'Empoli, Giovanni Martusciello, presenta in conferenza la sfida al Sassuolo (foto Getty)

Martusciello alla vigilia del Sassuolo: "Siamo in crescita, ma dobbiamo reagire da squadra alle avversità. Zambelli viene con noi, Pucciarelli invece non è convocato. Il Sassuolo? L'Europa League li ha condizionati"

Sos Empoli, emergenza in difesa per Giovanni Martusciello. Perché nella rifinitura alla vigilia della sfida contro il Sassuolo di Di Francesco si è fermato Marco Zambelli: il terzino ha avvertito un fastidio muscolare che lo ha bloccato e costretto a finire prima l’allenamento, partirà comunque con la squadra e farà di tutto per recuperare. Ma se non dovesse farcela, al suo posto giocherebbe il centrale Cosic visto che anche Veseli e Laurini sono fermi ai box. Per il resto, sarà la stessa squadra vista contro il Milan, ma ad Empoli sperano che il risultato finale possa essere diverso. Serve uscire dalla crisi e tornare a fare punti, lo conferma anche Martusciello in sala stampa alla vigilia della gara contro il Sassuolo: “Inizia un periodo molto importante per noi, abbiamo un ciclo di gare che dobbiamo affrontare nel modo giusto. Il valore delle avversarie è diverso, ma lo scopo deve essere quello di conquistare più punti possibile. Devo pensare alle nostre reazioni in funzione alle difficoltà che abbiamo. Il Sassuolo - spiega Martusciello - ha grande dinamismo e velocità, magari ha qualche piccolo problema ma schiera comunque grandi giocatori. Probabilmente l’Europa League ha un po’ condizionato l’inizio di stagione, dovremo essere bravi noi - avverte l’allenatore dell’Empoli - a sfruttare le occasioni che avremo”.

Il momento è difficile, l’Empoli vuole uscire dalla crisi al più presto: “Dopo le sconfitte dobbiamo pensare a migliorare gli errori. In questa fase del campionato, oltre all’organizzazione, dobbiamo metterci grinta e determinazione per affrontare e superare le difficoltà. Mi aspetto una reazione forte della squadra - spiega Martusciello - ma senza snaturarci. Siamo in crescita, ma non riusciamo a mantenerla nel tempo. Gli avversari affrontati erano di valore, probabilmente non siamo riusciti a resistere allo sforzo fisico e mentale. Dobbiamo reagire meglio: se lo facciamo da collettivo siamo bravi, altrimenti vengono fuori i limiti”. Martusciello poi torna sull’eliminazione in Coppa Italia: “E’ stata una settimana particolare per noi, non abbiamo scandito bene la preparazione con il Sassuolo. Siamo andati ad analizzare la sconfitta e soprattutto quelle cose che non devono esistere per come giochiamo noi. L’impegno mentale conta tanto, dobbiamo migliorare molto”. Infine, un punto sui (tanti) infortunati: “Pucciarelli non è convocato, ha ancora problemi muscolari. Zambelli - prosegue l’allenatore dell’Empoli - è da valutare, ma viene con noi”. Sperando di recuperarlo, altrimenti sarà una vera e propria emergenza in difesa.