Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 dicembre 2016

Pjanic: "Roma, anni bellissimi. Ma voglio vincere"

print-icon
Miralem Pjanic

Miralem Pjanic e Sami Khedira festeggiano il 3-1 della Juventus nel derby contro il Torino (foto Getty)

Il centrocampista bianconero festeggia per il derby e spiega: "Avevamo deciso insieme ad Allegri che sarei partito dalla panchina". Poi lancia la sfida agli ex compagni: "Ritroverò tanti amici, hanno una squadra forte ed un bravo allenatore"

Il gol che chiude il derby è il suo, Miralem Pjanic entra e firma il 3-1. La panchina? “Ho sentito un fastidio muscolare dopo la Dinamo, con Allegri ieri abbiamo deciso che non sarei partito dal 1’ - spiega il centrocampista bosniaco -. Mi sono messo a disposizione della squadra, ho provato a dare una mano. Chi è entrato ha fatto bene, abbiamo vinto una partita importantissima. Quando vai sotto non è mai semplice rimontare, abbiamo dimostrato una grande forza. La squadra è stata paziente fino alla fine, loro segnano spesso e sono difficili da affrontare. Ci prendiamo questi tre punti e siamo contenti”, ha commentato a fine gara il centrocampista della Juventus dopo il derby vinto contro il Torino ed il gol che ha chiuso la partita.

"A Roma anni bellissimi, ma voglio vincere" - "Ritrovo tantissimi amici nella Roma, hanno tanti campioni e sono una squadra fortissima con un allenatore molto bravo. Lo conosco, so come lavora ma noi vogliamo fare il nostro e continuare a vincere. Sono felice di ritrovare tanti amici, ho passato 5 anni bellissimi ma è una partita che vogliamo vincere", ha aggiunto Pjanic sulla prossima sfida in campionato, quella contro la sua ex squadra.

"Il mio ruolo" - "Giocando da trequartista sono più vicino alla porta, oggi quando sono entrato abbiamo giocato con due trequartisti. Dybala mi ha messo una palla bellissima, ma ci sono tanti giocatori bravi qua. Tutti sono a disposizione della squadra, questa è la nostra forza. Vogliamo vincere contro la Roma e prenderci la Supercoppa contro il Milan a Doha", ha concluso il centrocampista bosniaco.

Torino-Juventus 1-3, gli highlights