Riecco Higuain: il Pipita già suda a Vinovo

Serie A

Ecco le immagini della prima sgambata del Pipita a Vinovo. Aveva avuto insieme a Dani Alves (ancora assente, alle prese con la riabilitazione) 24 ore di vacanza in più per rientrare dall'Argentina dove ha passato il Natale

Le critiche lo caricano, le sfide lo esaltano. La Juve lo ha scelto per fare gol e lui ha risposto da campione, confermando sul campo fiducia e aspettative non banali, visti i 90 milioni spesi in estate per strapparlo al Napoli. La ripresa con 24 ore di permesso in più rispetto ai compagni, ma niente paura: il Pipita è tornato e non ha perso un minuto. Atteso nel pomeriggio si è presentato a Vinovo a fine mattinata ed è sceso in campo per una seduta di allenamento personalizzata (assenti Allegri e Buffon, febricitanti). 

Ecco il primo Higuain del 2017 - Gonzalo va di corsa, sguardo concentrato e passo deciso sul prato del centro sportivo bianconero, dopo un primo richiamo di preparazione a Buenos Aires, nel Club Atletico Palermo, sua prima società. Quella foto con gli addominali in bella mostra, che aveva fatto il giro della rete. Per gettarsi alle spalle la Supercoppa e dare la caccia a un altro record, lui che da 9 anni va in doppia cifra come solo Aguero, Cavani, Ronaldo, Ibra e Messi. Decisivo da subito, implacabile contro le avversarie dirette Napoli e Roma. È il giocatore con più presenze (23) e più gol fatti 13 da inizio stagione, Allegri dovrà solo decidere chi lo affiancherà: Dybala, Mandzukic o entrambi; campionato o Champions il punto di riferimento della Juventus è sempre il Pipita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche