Sassuolo verso Pescara, amichevole dopo la Coppa

Serie A
eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

I neroverdi si sono ritrovati dopo l’eliminazione agli ottavi contro il Cesena. Defatigante per chi ha giocato in Tim Cup, amichevole con la Primavera per il resto del gruppo. Gazzola sempre a parte

Eusebio Di Francesco non ha fatto troppi giri di parole per definire l’atteggiamento dei suoi calciatori durante la partita di Coppa Italia contro il Cesena. "Siamo stati dei polli", ha detto l’allenatore. Niente quarti di finale, ad andare avanti è stata la squadra bianconera. Ora per ai neroverdi rimane da giocare soltanto il campionato. L’obiettivo è lo stesso dichiarato nelle ultime settimane: recuperare punti in classifica dopo mesi difficili a causa degli infortuni, delle scelte obbligate e del doppio impegno con l’Europa. La corsa della squadra emiliana riparte dai 21 punti attuali contro il Pescara.

All'andata il caso-Ragusa -
"C'è rabbia per come è andata - ha detto Duncan dopo la sfida di Coppa - abbiamo avuto tante occasioni per poterla chiudere ma non siamo stati cattivi e l’abbiamo pagato. Adesso dobbiamo provare di chiudere il campionato nel miglior modo possibile visto che ci è rimasta solo la Serie A". Domenica alle 15 il Sassuolo si ritroverà davanti il Pescara, un avversario che - in un certo senso - ha cambiato la stagione dei neroverdi. All’andata la squadra di Di Francesco si era imposta sul campo prima che il giudice sportivo assegnasse il 3-0 a tavolino e i tre punti agli abruzzesi per il caso-Ragusa. Un episodio che potrà rappresentare una spinta in più per i neroverdi, una motivazione ulteriore per cercare di ottenere la seconda vittoria consecutiva in questo 2017 dopo quella contro il Palermo.

Berardi c'è -
In più lo scorso 28 agosto contro il Pescara il Sassuolo aveva dovuto dire arrivederci a Domenico Berardi, rientrato (e subito decisivo) proprio domenica scorsa contro i rosanero. Pian piano Di Francesco sta recuperando pedine della sua rosa, con la speranza che avendo già possibilità di scelta la sua squadra ritrovi la sua identità. Sul campo sintetico di San Michele, i giocatori si sono ritrovati oggi per l’allenamento programmato. Seduta defaticante per i calciatori impiegati ieri sera contro il Cesena mentre il resto del gruppo ha disputato una partitella in famiglia con la Primavera di mister Mandelli. Marcello Gazzola ha continuato a lavorare a parte, proseguendo nel suo lavoro differenziato e personalizzato. Per domani è prevista una seduta pomeridiana a porte chiuse. L’impegno con il Pescara si avvicina e il Sassuolo vuole subito rialzare la testa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche