Crotone, lavoro verso l’Empoli: si ferma Trotta

Serie A
trotta_crotone_getty

Seduta di lavoro a Steccato di Cutro per il Crotone che si prepara alla sfida con l’Empoli: affaticamento muscolare per Marcello Trotta, Mesbah rientra dopo l’eliminazione dall’Algeria dalla Coppa d’Africa

Lavoro verso Empoli - Lasciato alle spalle il pareggio contro il Genoa al Ferraris, il Crotone prosegue nella preparazione della gara contro l’Empoli in programma domenica pomeriggio alle ore 15 allo Stadio Ezio Scida. Una partita che ha tanto il sapore di 'ultimo treno’' verso la salvezza: la formazione allenata da Martusciello è distante 11 punti, un divario (la squadra calabrese ha comunque una gara, quella contro la Juventus, da recuperare in campionato) che inizia a essere importante e che non permette altri risultati al Crotone se non la vittoria. Vincere per accorciare il divario e rilanciarsi nella seconda parte di stagione. Squadra che si è allenata regolarmente a Steccato di Cutro, nonostante il maltempo che ha colpito la zona in questi giorni; sessione iniziata con il consueto riscaldamento fisico-tecnico e poi proseguita in palestra, con il gruppo rossoblù che poi è sceso in campo per disputare una serie di partite a pressione tre contro tre.

Problema per Trotta - Dall’infermeria non arrivano buone notizie per Davide Nicola: l’allenatore del Crotone ha dovuto fare a meno di Marcello Trotta, con l’attaccante che ha preferito fermarsi per smaltire il live affaticamento muscolare. Situazione che verrà monitorata dallo staff tecnico del Crotone, ma c’è cauto ottimismo. Crotone che a fine di questa settimana potrà nuovamente contare su Djamel Mesbah dopo l’esclusione dalla sua Algeria dalla Coppa d’Africa. Sicuramente una buona notizia per Davide Nicola, in attesa di nuovi rinforzi dal mercato. Ufficiale, intanto, l’addio di Salzano, trasferitosi al Bari: "La Società FC Crotone comunica la cessione a titolo definitivo del calciatore Aniello Salzano al Football Club Bari 1908", questa la nota ufficiale del club calabrese.

Lo sfogo di Nicola - Tanta amarezza per il pareggio contro il Genoa, nonostante l’ennesima prestazione positiva della squadra. Ma il 2-2 del Ferraris, oltre ad aver allontanato ancora di più il Crotone dal quartultimo posto, ha scatenato la furia di Davide Nicola per alcune decisioni arbitrali, su tutte la mancata concessione di un calcio di rigore richiesto a gran voce dalla formazione calabrese: "Il divario dalle altre è notevole non solo per demerito nostro, non meritiamo tutto lo svantaggio che c’è adesso". E intanto la sfida con l’Empoli di avvicina…

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche