Deulofeu: bene in campo, ma con l'italiano...

Serie A
Gerard Deulofeu, nuovo esterno d'attacco del Milan (Getty)
gerard_deulofeu_milan_getty

Bell'esordio in Tim Cup per l'esterno spagnolo arrivato dal'Everton, 10 minuti buoni creando anche qualche pericolo. Montella soddisfatto. E l'ex Barcellona lo scrive anche su Twitter... con qualche incertezza in italiano! 

E' entrato in campo con tutta la rabbia del mondo. Soprattutto voglia, quella di far bene. Occhi della tigre stile Rocky e via sul fondo, scatti e dribbling per rispondere subito presente. Deulofeu e il Milan, un bell'impatto dell'esterno spagnolo arrivato dall'Everton. Dieci minuti al posto di Bacca, Montella soddisfatto: "Deulofeu centrale? Eravamo bassi, l'ho impiegato lì. E' molto veloce, ha creato un'occasione partendo dal centro, si è defilato. Esordio da ricordare, tanto da scriverlo su Twitter: "Grazie a tutti per la ricevuta! Peccato la sconfitta di ieri, ma domenica che abbiamo un altra". Lo sappiamo, noterete dei refusi. Vari. E in effetti ci sono, ma non li abbiamo messi noi. E' stato proprio Deulofeu! Mancano un paio di "per" e c'è un "che" al posto "ne". A intuito dev'essere così. Bella partita con la Juve ma con l'italiano ancora non ci siamo. E' arrivato da poco e deve imparare, gli errori sono giustificati. Basterà qualche lezione privata e le incertezze spariranno. 

Le prime parole in rossonero - Il Milan ha il suo regalo per gennaio e ora può cominciare a lavorare per il futuro. Dopo l’accoglienza di domenica sera al suo arrivo nell'aeroporto di Malpensa, Deulofeu ha parlato per la prima volta da rossonero: “Sono molto contento di essere qui. Perché Milan? È un grande club. Sono molto felice di incontrare Suso e Bacca”. Visite mediche alla clinica "La Madonnina" e subito in campo per la trasferta con la Juve.

Trattativa e dettagli - L’Everton e la Premier alle spalle, il Milan e la Serie A nel futuro. Il classe 1994 ha lasciato la formazione allenata da Koeman per iniziare una nuova storia con quella di Vincenzo Montella. L’attaccante arriva in Italia con la formula del prestito dopo settimane di trattative: nei giorni scorsi le parti avevano trovato un accordo che aveva permesso al Milan di annunciare la conclusione positiva dell’operazione. Fino a giugno, dunque, Deulofeu rinforzerà il reparto offensivo del Milan, reduce dalla sconfitta contro la Juve in Tim Cup.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport