Milan, Montella: "Bacca ha capito l'errore"

Serie A
Montella, Milan (Lapresse)

L’allenatore del Milan Vincenzo Montella presenta la sfida con il Bologna e chiude definitivamente il caso Bacca: "Ha capito l’errore, adesso ci offrirà una cena". Sulla formazione: difficile il recupero di Calabria, da valutare Bertolacci

Voglia di rivalsa - Momento delicato, almeno sul piano dei risultati. Tre sconfitte consecutive in campionato, come mai era successo prima sotto la sua gestione. Alla vigilia della sfida con il Bologna, l’allenatore del Milan Vincenzo Montella analizza così il momento rossonero: "La genesi del mio percorso credo che sia partito dal riconquistare i tifosi, in accordo con la società, creare una mentalità che assomigliasse molto alla storia vincente del Milan e arrivare sicuramente in Europa e provare a fare un miracolo sportivo nella Supercoppa di Doha, oltre far crescere dei giovani molto interessanti attraverso un metodo di gioco. Siamo perfettamente in linea con i nostri obiettivi. La squadra sta crescendo molto in mentalità. Dobbiamo essere rabbiosi e addolorati per queste tre sconfitte, dobbiamo tirare fuori l'orgoglio. Il Bologna, a parte l'ultima partita, ha dimostrato di essere una squadra equilibrata e di essere tra le prime dieci come fase difensiva. Noi dobbiamo avere spirito di rivalsa. Bisogna essere più precisi e determinati durante le partite", le parole di Vincenzo Montella.

Da Bacca a Deulofeu - L’allenatore rossonero chiude definitivamente il caso Bacca, dopo aver ricevuto pubblicamente le scuse da parte del colombiano: "E’ bello che abbia riconosciuto di aver sbagliato. Ha fatto un piccolo errore. Noi non abbiamo bisogno di ricompattarci, perchè siamo una squadra molto compatta.  Abbiamo bisogno di vincere e domani abbiamo un'occasione molto importante. Ha delle qualità evidenti, deve crescere in continuità durante la partita e deve essere più risolutivo. Può fare molto meglio e sono convinto che farà molto meglio. E' andato fuori dalle righe e lo ha riconosciuto. E' rientrato assolutamente tutto. Si è detto disposto ad offrirci una cena, ora sta a me decidere se farmela offrire in un ristorante stellato o in pizzeria", sorride Montella.

Infortuni e formazione – Vincenzo Montella analizza la situazione legata agli infortunati. "Bertolacci lo valutiamo stamattina, Calabria non ho delle buonissime sensazioni e lo valutiamo oggi. Vangioni sta bene. Romagnoli terzino contro la Sampdoria? Ha fatto un'ottima partita, non ha mai fatto il terzino perchè non è mai andato mai al cross ma non gliel'avevo chiesto. Ci ha permesso di gestire la palla e la partita e arrivare con grandissima facilità sulla linea difensiva degli avversari. La formazione la deciderò domani. Il perché della fascia di capitano a Zapata? Mi è piaciuto moltissimo il suo atteggiamento ed è stato da esempio per il gruppo quando non giocava quasi mai. Ha dimostrato di avere un certo spessore in termini di correttezza e credo se la meritasse. Lui è un calciatore importante per questa squadra", le parole di Montella. Che poi ha parlato dell'incontro con Galliani: "Ci sentiamo spesso e ci vediamo spesso anche se non esce sempre sui giornali. Siamo in piena sintonia", ha concluso Montella.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport