Juve, pazienza e determinazione: ricetta vincente

Serie A
La Juventus esulta allo Scida di Crotone (lapresse)
esultanza_juve_lapresse

"Pazienza. Determinazione. Capacità di seguire i ritmi che volevamo. Avanti così". Il Tweet di Allegri riassume gli ingredienti della fuga juventina: la vittoria contro il Crotone porta i bianconeri a +7 dalla Roma seconda

Uno-due micidiale, che ora può ammazzare il campionato. Prima l’Inter, poi il Crotone: la Juventus c’è, e si sente. All’1-0 dello Stadium ha fatto seguito il 2-0 esterno dello Scida, maturato dopo una prestazione a tratti non esaltante. Ma alla fine vincente: a proposito solidità. I bianconeri fanno paura e i segnali di continuità che la squadra di Allegri lancia sono fin troppo chiari. Per riassumere: +7 sulla Roma, +9 sul Napoli. Non è finita, ma ora il margine di errore delle inseguitrici è davvero minimo.


Ingredienti per la fuga
- La ricetta bianconera è semplice ed efficace: pazienza e determinazione. Dentro, anche un pizzico di ritmo. I tre ingredienti scelti da Allegri sono questi: “Avanti così”, ha cinguettato dopo la partita di mercoledì sera. L’unione di intenti e un atteggiamento positivo hanno permesso alla Juve di superare anche l’insidioso test di Crotone: “Guardiamo avanti, senza sosta, senza mai fermarci”, ha ribadito su Instagram Claudio Marchisio. E lo ha fatto anche Rincon, uno dei migliori in campo allo Scida: “Buona vittoria, con molta pazienza e grande spirito di squadra. Non si molla niente”. Gli ostacoli che si frappongono fra la Juve e il sesto titolo sono sempre meno: “#NeverStop, #Finoallafine, #JuveSpirit” sono gli hashtag lanciati da Mario Mandzukic, motore dell’attacco bianconero e ancora una volta decisivo. L’arma segreta del nuovo 4-2-3-1 è certamente il croato: quantità, qualità, corsa. “Prima della gara gli ho chiesto come stava, gli ho detto che lo avrei fatto giocare; lui è un ragazzo con un motore diverso che può fare anche più partite in pochi giorni”, ha ammesso Allegri.

Roma e Napoli non mollano - Nonostante la prova di forza dei bianconeri, Roma e Napoli no accennano a femarsi. “Sappiamo che la Roma è una squadra importante, così come il Napoli - ha detto Allegri dopo Crotone - noi per la quarta volta non abbiamo preso gol ed è questo quello che conta. Chi ci sta dietro comunque ci darà filo da torcere fino alla fine e dobbiamo rimanere concentrati”. A proposito di difesa: l'infortunio di Barzagli ("Andrea ha un leggero fastidio, valuteranno i medici") non è una buona notizia. Ma la solidità ritrovata lo è eccome: "La miglior difesa di solito vince il campionato" e la Juve è tornata a lavorare in quella direzione.

Hope you enjoy #nogood moments just like I do...😉#forzajuve #finoallafine #neverstop #nogood #mm17 #teamwork #juvespirit 💪🏻🌪

Una foto pubblicata da Mario Mandžukić MM 17 (@mariomandzukic_official) in data: