Milan, campo e società: così cambiano i rossoneri

Serie A

Giorni importanti in casa Milan sia per quanto riguarda il futuro societario, sia per le questioni legate al campo: Vincenzo Montella pronto a cambiare l’attacco in vista della gara con la Lazio, ecco tutte le ipotesi

Una vittoria "che ha dimostrato che questa squadra ha anima, organizzazione e attributi", firmato Vincenzo Montella. Soddisfatto per l’impresa del Dall’Ara contro il Bologna, arrivata in nome uomini contro undici. Una magia di Deulofeu, il tocco di Pasalic. Gol da tre punti. Quello che forse è mancato più di ogni altra cosa al Milan dell’ultimo periodo: 5 le reti realizzate dai rossoneri negli ultimi otto incontri,  decisamente troppo poche. Ecco perché in vista della sfida con la Lazio in programma il prossimo lunedì l’idea di Montella è quella di cambiare qualcosa nel reparto offensivo rossonero. Tre le ipotesi che sta valutando l’allenatore del Milan: 4-3-3 con Suso e Deulofeu sugli esterni, con la novità Lapadula al posto di uno spento Bacca. Ipotesi, questa, al momento più probabile. Ma nei pensieri di Montella c’è anche un 4-3-3 tutto tecnica e fantasia: Suso a destra, Ocampos a sinistra, con Deulofeu falso nueve. A stuzzicare il tecnico rossonero c’è anche però un cambio di modulo. Un 4-2-3-1 con Bacca prima punta, supportato da Kukca, Suso e Deulofeu. Un modulo che potrebbe favorire anche l’inserimento di Ocampos. Ipotesi che stuzzica, ma che non sembra percorribile per l’immediato. In futuro, invece, sì.

Questioni societarie - Pensieri di campo, ma non solo. Perché per il Milan sono giorni caldissimi anche per quanto riguarda il futuro societario. Si lavora per il closing al primo marzo, con SES pronta a versare i 320 milioni necessari per chiudere l’accordo, oltre ai 120 milioni pronti per la prossima campagna acquisti. Un mercato che ha come obiettivo quello di riportare a Milanello campioni di un certo livello: un difensore, un centrocampista e un attaccante di primissima fascia, questa l’idea per il Milan che sarà. Due/tre giocatori capaci di cambiare il volto alla squadra, con Fassone e Mirabelli già a lavoro: tanti i viaggi in tutta Europa, sul taccuino tanti nomi e idee. Tra campo e società, il Milan pronto a cambiare pelle.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche