Inter, Icardi patteggia per le frasi del suo libro

Serie A
Mauro Icardi, capitano dell'Inter, presenta la sua autobiografia (Instagram)
icardi_libro_instagram

Il capitano dell'Inter pagherà 13.500 euro, mentre la società 6.500. Nell'autobiografia pubblicata a ottobre, l'argentino raccontava di quando di fronte alle contestazioni degli ultras interisti aveva minacciato di chiamare "criminali dall'Argentina per farli ammazzare"

Mauro Icardi ha patteggiato con la procura della Figc una multa di 13.500 euro per le frasi del suo libro autobiografico che inneggiavano a condotte violente contro i tifosi. L'attaccante dell'Inter ha concordato la sanzione pecuniaria con la giustizia sportiva che ha informato la procura generale del Coni e non ha ricevuto opposizione dal presidente federale Carlo Tavecchio. L'Inter, invece, ha patteggiato una sanzione di 6.500 euro.

Nell'autobiografia pubblicata a ottobre, Icardi raccontava di quando di fronte alle contestazioni degli ultras interisti aveva minacciato di chiamare "criminali dall'Argentina per farli ammazzare". Parole che avevano scatenato la contestazione dei tifosi, l'imbarazzo del club e la decisione di ristampare il libro senza il passaggio sotto accusa.

Sulla vicenda aveva aperto un fascicolo anche il procuratore federale per "aver fatto riferimento nella sua autobiografia a fatti inneggianti a condotte violente e espressioni ingiuriose, offensive e diseducative costituenti incitamento alla violenza". Di qui il patteggiamento e la multa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport