03 marzo 2017

Serie A, 27^ giornata: probabili formazioni

print-icon
per

Tutte le news dai nostri inviati sulle probabili formazioni della 27^ giornata di Serie A. Si comincia con il big match tra Roma e Napoli. Sarri sceglie Milik. Salah verso la panchina. Juventus con la coppia Benatia-Bonucci. Nel Milan titolare Locatelli mentre Pioli è pronto a rilanciare Banega. 

CLICCA QUI PER LE ULTIMISSIME IN TEMPO REALE

ROMA-NAPOLI, sabato dalle 14.00 (Sky Sport 1 HD)

Roma: Spalletti in conferenza stampa ha annunciato che farà dei cambi rispetto al derby perso in Coppa Italia contro la Lazio. Il più importante potrebbe essere la scelta di non schierare nella formazione titolare Momo Salah. Al posto dell'egiziano c'è pronto El Shaarawy ma attenzione perchè anche Perotti potrebbe partire titolare nei 4 di centrocampo al posto di Bruno Peres.

Napoli: Sarri mette Milik al centro dell'attacco con Mertens inizialmente in panchina. A centrocampo Allan ha svolto il lavoro completo con il resto del gruppo ma difficilmente potrà scendere in campo dal primo minuto. Con Zielinski titolare è molto probabile che il centrale, in mediana, sia Diawara con Jorginho in panchina.

SAMPDORIA-PESCARA, sabato dalle 17.30 (Sky SuperCalcio HD)

Sampdoria: L' XI titolare di Marco Giampaolo prevede il ritorno di Muriel. Torreira rientra dalla squalifica e Cigarini va in panchina. Regini viene riportato al centro ed è in ballottaggio con Skriniar. Il terzino quindi è Pavlovic favorito su Dodò. Linetty è diffidato: probabile panchina per lui mentre Puggioni potrebbe essere la sorpesa dell'ultimo minuto visto che anche Viviano è in diffida.

Pescara: Biancazzurri reduci da una doppia seduta che ha visto però un lavoro differenziato per Mitrita, Pepe, Bahebeck e Gilardino. Zeman, dopo la sconfitta a Verona, non pare orientato a ridisegnare la squadra. Verso la conferma il tridente Benali-Cerri-Caprari.

MILAN-CHIEVO, sabato dalle 20.00 (Sky Sport 1 HD)

Milan: Con Abate ancora alle prese con il problema al ginocchio, Montella ripiega con De Sciglio a desta e Vangioni a sinistra. Torna arruolabile Romagnoli che dovrebbe partire dall'inizio. A centrocampo torna Locatelli mentre Bertolacci sta vincendo il testa a testa con Pasalic. Davanti confermato Bacca.

Chievo: Lo squalificato Hetemaj, con tutta probabilità, sarà rimpiazzato da De Guzman. Pellissier torna a disposizione e addirittura potrebbe partite dall'inizio. Per Inglese paura passata: gli esami hanno escluso gravi complicanze dopo il trauma cervicale che lo ha costretto ad abbandonare la sfida contro il Pescara.

ATALANTA-FIORENTINA, domenica dalle 12.00 (Sky SuperCalcio HD)

Atalanta: Gasperini dovrà sopperire all'assenza dello squalificato Kessié. La soluzione più probabile pare essere quella che prevede l'impiego di Cristante. Attenzione però a possibili alternative a partire da Grassi. Recuperato Melegoni.

Fiorentina: A Bergamo non ci sarà lo squalificato Saponara ma Paulo Sousa rischia grosso davanti con Ilicic e Bernardeschi non ancora al meglio. Il 3-4-2-1 al momento prevede Kalinic con Tello e Borja Valero a supporto.

UDINESE-JUVENTUS, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 1 HD)

Udinese: Seduta di allenamento personalizzato in palestra per Thereau che però sarà regolarmente al suo posto nella formazione titolare. Problema invece per Perica che ha accusato un fastidio alla coscia. Assenti Faraoni e Lucas Evangelista. Scontata la squalifica, tornano Hallfredsson e De Paul. Ewandro è stato provato a lungo in allenamento. Potrebbe subentrare a gara in corso. In mediana Jankto favorito su Badu

Juventus: Allegri a Udine non avrà a disposizione il solo Sturaro, bloccato da un fastidio muscolare. Davanti al rientrante Buffon ci potrebbe essere la coppia di centrali formata da Bonucci e Benatia, tornato a disposizione così come Marchisio. Sulla destra favorito Dani Alves mentre dalla cintola in su, il 4-2-3-1 bianconero dovrebbe riproporre 'i soliti noti'.

CAGLIARI-INTER, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 2 HD)

Cagliari: Lavoro personalizzato per Borriello, Faragò e Padoin. Ancora a parte Ceppitelli. La buona notizia per Rastelli è il pieno recupero di Farias che ha preso parte alla partitella contro l'Under 17. L'ago della bilancia del sistema di gioco sarà l'impiego, o meno, di Borriello.

Inter: Nonostante siano entrambi diffidati, Pioli conferma Medel e Murillo nello scacchiere iniziale che, ovviamente, comprenderà anche il rientrante Miranda. Nella difesa a 4, a sinistra, sono stati provati tutti i terzini. Banega va sempre più verso una maglia da titolare anche perchè Brozovic e Joao Mario hanno continuato a allenarsi a parte. In dubbio la loro convocazione.

TORINO-PALERMO, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 3 HD)

Torino: Mihajlovic conta di recuperare Carlao e Castan che però, con tutta probabilità, si accomoderanno in panchina. A centrocampo possibile riconferma per Lukic mentre Benassi, appiedato dal giudice sportivo, dovrebbe essere rimpiazzato da Acquah che è favorito su Gustafsson. Davanti ballottaggio Ljajic-Boyé.

Palermo: Nella difesa rosanero si giocano una maglia da titolare Gonzalez e Goldaniga. In mediana salgono le quotazioni di Jajalo ma il favorito resta al momento Gazzi. Non preoccupano Rispoli e Bruno Henrique che hanno svolto lavoro personalizzato.

EMPOLI-GENOA, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 4 HD)

Empoli: Mchedlidze non ha recuperato dal problema alla schiena. Martusciello spera di poterlo portare almeno in panchina. Anche Krunic e Tello preoccupano non poco. A centrocampo potrebbe scoccare l'ora di Buchel anche se la possibilità di recuperare Krunic è concreta. Davanti favorita la coppia Maccarone-Pucciarelli. 

Genoa: Edenilson, Gentiletti e Rigoni sono regolarmente rientrati in gruppo. Proseguono invece le terapie per Orban e Ninkovic. Davanti solito ballottaggio tra Pinilla e Falcinelli mentre pare abbastanza difficile che Ntcham, nonostante il gran gol contro il Bologna, parta titolare. Capitolo Pandev: il macedone può essere convocato ma rischierebbe la tribuna per motivi disciplinari.

CROTONE-SASSUOLO, domenica dalle 14.00 (Sky Calcio 5 HD)

Crotone: Ceccherini, febbricitante, non ha preso parte all'allenamento di giovedì mentre Tonev ha lavorato a parte. Al centro della difesa torna Ferrari mentre Rohden, entrato negli ultimi minuti della gara persa contro il Cagliari, si gioca una maglia da titolare con Acosty che, al momento, resta favorito. Sempre in mediana: Capezzi è in vantaggio su Barberis.

Sassuolo: A centrocampo non sarà della contesa Pellegrini, fermato da giudice sportivo. In mediana Di Francesco potrebbe riproporre Missiroli con Duncan e Mazzitelli a completare il pacchetto. Davanti il ballottaggio Matri-Defrel potrebbe essere risolto solo all'ultimo mentre Ragusa dovrebbe scalzare Politano dalla formazione titolare. Dell'Orco va verso la conferma indipendentemente da Peluso, in ballottaggio con Cannavaro.

BOLOGNA-LAZIO, domenica dalle 20.00 (Sky Sport 1 HD)

Bologna: Donadoni, nella sfida contro la Lazio, potrebbe proporre un 4-2-3-1 con Pektovic unica punta. Se fosse davvero questa la scelta dell'allenatore del Bologna, il trio a supporto della punta dovrebbe essere formato da Krejci, Dzemaili e Verdi. Squalificato Torosidis, spazio a Helander. Krafth non è al meglio e Mbaye avrà, molto probabilmente, una chance da titolare.

Lazio: Inzaghi conta di recuperare Marchetti. Dubbio sul sistema di gioco: in allenamento non si sono provate situazioni tattiche quindi la difesa a 4 ha le stesse possibilità che ha quella a 3. Patric non al meglio. De Vrij si gioca una maglia da titolare con Wallace mentre a centrocampo stessa sorte per Parolo e Milinkovic-Savic.

CALCIOMERCATO - tutti i video

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky