Corruzione Indonesia, Inter: "Thohir no indagato"

Serie A
Erick Thohir (Getty)
Erick_Thohir_getty

Il presidente dell’Inter e del Comitato Olimpico Indonesiano, impegnato nell’organizzazione degli Asian Games, è stato contattato dagli investigatori su dei casi di corruzione. Da Jakarta: "Thohir è tranquillo e disponibile a collaborare con la giustizia"

Erick Thohir è stato contattato dalla polizia in quanto persona informata sui fatti, essendo il presidente del Comitato Olimpico Indonesiano, impegnato nell'organizzazione dei Giochi Asiatici del 2018. E' infatti ancora in corso un'indagine che mesi fa ha portato in carcere due membri del'organizzazione per corruzione. Le persone in questione (Dody Iswandi, segretario generale del KOI, e Anjas Rivai, tesoriere del KOI) sono accusate di aver sottratto circa 300.000 euro dai fondi del Comitato. Thohir si è detto disponibile a collaborare e ha dichiarato di "essere pronto a pagare eventualmente se dovesse essere provato che ha commesso degli errori in quanto presidente del progetto".

Comunicato Inter - In relazione alle notizie divulgate dai mezzi di informazione in queste ore, la Società informa che nei confronti del Presidente Erick Thohir non è in corso alcuna indagine.
Erick Thohir è pronto a prestare la massima collaborazione all'anti-corruzione indonesiana in qualità di Presidente del Comitato Olimpico Indonesiano.
 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport