Milan in emergenza: nuovo tridente per Montella

Serie A
Vincenzo Montella, allenatore del Milan: 1.81 punti di media in questa stagione (getty)
montella_milan_getty

L'allenatore rossonero alle prese con le assenze: contro il Genoa mancherà tutto il reparto offensivo, originariamente composto da Bacca (squalificato), Bonaventura e Suso (entrambi infortunati). Fiducia quindi a Ocampos e Lapadula, con quest'ultimo, a causa di qualche problema fisico, in ballottaggio con Honda

Bacca out - Sabato sera, nella sfida di San Siro contro il Genoa, il Milan dovrà fare a meno di Carlos Bacca, capocannoniere dei rossoneri con 12 gol  in questa stagione. Dopo quanto accaduto al termine della gara contro la Juventus, infatti, il Giudice Sportivo ha squalificato il colombiano per una giornata (niente mano pesante, dunque), per “avere, al termine della gara, nel recinto di giuoco, già sostituito ed in abiti civili, protestato in maniera plateale e veemente nei confronti di un Arbitro Addizionale, avvicinandosi con atteggiamento aggressivo nei confronti del medesimo, finché non veniva trattenuto ed allontanato a forza dai dirigenti e dall'allenatore della propria squadra”. La società rossonera ha deciso di comune accordo di accettare il provvedimento della giustizia sportiva e, dunque, sarà costretta a rinunciare a Bacca per l’importante gara contro i rossoblu.

Emergenza - Con Bacca out per squalifica, dunque, Montella dovrà far fronte a non pochi problemi formazione. Il reparto offensivo sarà necessariamente riorganizzato nella sua totalità: oltre al colombiano, infatti, non potranno esserci - come ormai noto - sia Suso che Bonaventura, originari componenti del tridente preferito dall’allenatore rossonero. Lo spagnolo dovrà stare fuori dal campo per circa un mese, a causa di un problema al flessore; l’esterno della nazionale, invece, ha già anzitempo concluso la sua stagione, dopo essersi sottoposto a un’operazione per ri-ancorare all'osso i tendini dell'adduttore lesionato durante il match con l’Udinese. Per capire a quanto dovrà rinunciare Montella, basti pensare che i tre, complessivamente, hanno partecipato (tra gol e assist) a 35 dei 41 gol segnati in campionato finora dal Milan.

Nuovo tridente - Dovendo fare a meno per la prima volta in stagione di tutti e tre i sopracitati, Montella è pronto a scegliere le alternative per affrontare il Genoa. L’idea dell’allenatore rossonero è quella di insistere nel 4-3-3 e dare fiducia a Ocampos (ex della gara) e Lapadula, con quest’ultimo che, però, non sta benissimo. Qualora ce la facesse, andrà a comporre, insieme al già insostituibile Deulofeu, il trio offensivo che scenderà in campo sabato sera a San Siro. Nel caso in cui l’ex Pescara non recuperasse, invece, Montella dovrebbe optare per Honda, che verrebbe schierato esterno, con Ocampos spostato centrale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport