Uefa, quattro italiane in Champions dal 2018

Serie A
Spagna, Germania, Inghilterra e Italia ai primi quattro posti del ranking Uefa (foto getty)
champions_getty

Dalla stagione 2018-19 l'Italia avrà quattro posti in Champions League, indipendentemente da ciò che accadrà nei quarti del torneo in corso e a prescindere dall'esito dell'Europa League. L'ufficialità è arrivata dalla Uefa

Spagna, Germania, Inghilterra e Italia sono state confermate come le prime quattro federazioni nazionali nel ranking Uefa per club dopo questa stagione, con Francia e Russia rispettivamente al quinto e sesto posto davanti al Portogallo. L'Italia quindi, qualsiasi sia l'esito della Champions League e dell'Europa League attualmente in corso di svolgimento, avrà quattro club nella Champions League 2018-2019.

Il ranking - Le posizioni delle federazioni per Champions League ed Europa League del 2018-19 sono basate sui coefficienti delle federazioni al termine della stagione 2016-17, sulla base del ranking per nazioni dal 2012-13 al 2016-17. In base alle liste d'accesso revisionate per le competizioni europee per club, rinnovate a partire dal 2018, le prime quattro federazioni del ranking avranno diritto a quattro posti nella fase a gironi di Champions League, mentre le federazioni al quinto e sesto posto avranno diritto a due posti nella fase a gironi e a un posto nei turni preliminari riservato alle squadre terze in classifica. Spagna, Germania, Inghilterra e Italia si sono confermate ai primi quattro posti del ranking per federazioni, indipendentemente da ciò che accadrà nei quarti di finale, e a prescindere dall'esito delle due competizioni per club.

Le altre federazioni - Nonostante il quinto posto della passata stagione, il Portogallo è uscito dalle prime sei posizioni e dato che tutte le squadre portoghesi sono fuori dall'Europa, non sarà per loro possibile superare né Francia né Russia (tra le prime sei per la prima volta dal 2010). Le nazioni dal settimo al decimo posto avranno diritto a un posto nella fase a gironi e a uno nei preliminari. Attualmente occupano queste posizioni Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia. Le squadre vincitrici dei campionati di Repubblica Ceca e Svizzera, rispettivamente all'11esimo e 12esimo posto, avranno invece diritto a un posto negli spareggi nonché a un posto nella fase a gironi di Europa League.

La classifica - Nel ranking per club i calcoli cambieranno a partire dal 2018, ma per la prossima stagione rimarrà tutto invariato. Il Real Madrid continua a guidare la classifica davanti al Bayern Monaco con più di dieci punti di vantaggio, mentre Barcellona, Atlético Madrid e Juventus sono le squadre che chiudono la top five. Tra i club che hanno guadagnato più posizioni c'è il Monaco (balzato dal 58esimo al 32esimo posto al termine della passata stagione) e il Leicester, new entry al 56esimo posto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport