Genoa, tecnica e tattica davanti ai dirigenti

Serie A
Andrea Mandorlini, allenatore del Genoa, con il presidente Preziosi (foto genoacfc.it)
mandorlini_preziosi_genoacfc

La squadra di Andrea Mandorlini continua con i suoi allenamenti a Pegli e prepara così la prossima gara dopo la sosta, contro l’Atalanta. Riscaldamento, schemi offensivi e coperture difensive prima della partitella finale con nove calciatori della Primavera aggregati

"Una ventata di gioventù, una gran bella gioventù visti i risultati che stanno connotando pure questa stagione, si è sprigionata al Centro Signorini per la presenza di ben nove elementi della Primavera guidata da mister Stellini". Così scrive il sito ufficiale del Genoa. Il riferimento è al fatto che ben nove giovani della Primavera hanno preso parte, quest’oggi, all’allenamento della prima squadra. Andrea Mandorlini ha così deciso di incrementare il gruppo (senza i nazionali che hanno risposto alla chiamata delle rispettive nazionali) con Anibal, Coppola, Karic, Logan, Mahrous, Matarese, Pellegri, Raul, Quaini più il portiere dell’Under 17 Bulgarelli. "Una chance per mettere in mostra i progressi compiuti in stagione - continua il sito ufficiale rossoblù - davanti allo staff tecnico della prima squadra. E un modo per rimpolpare il gruppo falcidiato dalle defezioni dei nazionali, oltre che dei giocatori che stanno seguendo un iter di recupero".

Alla ripresa, dopo la pausa per le nazionali, il Genoa dovrà rialzarsi per cancellare le due sconfitte nel derby e contro il Milan; l’occasione sarà la gara contro l’Atalanta, che i rossoblù hanno già iniziato a preparare con i calciatori rimasti a disposizione del tecnico. Davanti ai dirigenti schierati a bordo campo, quest’oggi i lavori hanno preso il via con la fase di riscaldamento e si sono sviluppati sull’asse di esercitazioni tecniche, schemi offensivi e coperture difensive. Poi si è svolta una partita su campo ridotto e varie integrazioni atletiche, tra cui ripetute su distanze variabili. In vista della gara contro il grande ex Gian Piero Gasperini, complice la sosta di campionato, un programma mirato a mettere forza nelle gambe a cui non ha preso parte Izzo - che prosegue nel suo lavoro differenziato. Continua l’iter riabilitativo anche per Ninkovic, mentre per quanto riguarda Miguel Veloso, il portoghese ha ripreso un graduale contatto con la palla e potrebbe già tornare a far parte dell’elenco dei calciatori a disposizione nella gara contro i bergamaschi. Ci sarà anche Burdisso - di ritorno dalla squalifica - e la squadra che tornerà in campo il prossimo 2 aprile alle 15 inizia a prendere forma.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport