Milan, Montella: "Necessario segnare di più. Sbagliati troppi gol"

Serie A

L’allenatore rossonero commenta così la sconfitta di San Siro con l’Empoli: "Creato tantissimo, ma sbagliato troppo. Bisogna riuscire a segnare di più. Europa League? Tutto si deciderà all’ultima giornata"

Tanta amarezza per una sconfitta che rallenta la corsa europe del Milan, squadra rossonera sconfitta a San Siro dall’Empoli. "E' un peccato perchè abbiamo perso una grossa opportunità e perché abbiamo creato tanto in questa gara, complimenti comunque all’Empoli. Noi potevamo fare di più in fase risolutiva: la squadra ha creato molto, tirato tantissimo in porta ma siamo riusciti a fare solo un gol. Bisogna necessariamente migliorare in questo aspetto: oggi ho contato molte occasioni che però per mancanza di capacità e per sfortuna non abbiamo sfruttato. Nella seconda parte del primo tempo potevamo fare di più, poi diciamo che per il resto della gara abbiamo fatto tutto benino ma ci è mancata, come detto, concretezza. Corsa all’Europa che si complica? Sono sempre stato convinto che tutto si sarebbe deciso all’ultima giornata e oggi sono contento di essere davanti a Inter e Fiorentina", le parole dell’allenatore del Milan Vincenzo Montella.

Montella: "Necessario segnare di più"

"Prima della gara di oggi noi eravamo la terza miglior difesa del campionato insieme al Napoli, credo che vista la posizione di classifica che occupiamo sia fondamentale riuscire a segnare di più. Oggi abbiamo concesso poco e in quel poco che abbiamo concesso sono stati bravi i nostri avversari a fare gol. C’è da migliorare, lo sappiamo, ma ci sono anche delle cose positive: la quadra è  viva e ci crede sempre fino alla fine. Deulofeu? Deve migliorare a livello risolutivo, è giovanissimo, lo può fare. Sta facendo un grande campionato ma può fare ancora di più perche ha delle grandi qualità. Mercato? A Monaco sono andato solo perché dovevo giustificare una cena in famiglia, sorride Vincenzo Montella. Che poi commenta così la prestazione di alcuni singoli: "E' uno di quelli che è stato presa di mira all'inizio della stagione dai tifosi, lui può fare molto di più ma non gli viene perdonato nulla. Non è facile per lui giocare quando sa che intorno a lui c'è scetticismo. Se mi aspettavo che Suso calciasse il rigore in maniera più decisa? Mi aspettavo che segnasse. Non avrà considerato che Skorupski ha un piede grande...".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport