Serie A, Atalanta-Juventus 2-2: gol e highlights

Serie A

Quattro reti, tante emozioni, un pareggio nel finale (all'89'). La squadra di Gasperini riacciuffa all'89' i bianconeri di Allegri e continua a sognare la qualificazione in Europa League. La Juve vola a 84 punti, vincendo il derby la Roma può tornare a -6

ATALANTA-JUVENTUS 2-2

45' Conti (A), 50' aut. Spinazzola (A), 83' Dani Alves (J) 89' Freuler (A)

 

Due partite, l’una nell’altra: una targata Atalanta, l’altra Juventus. Gol (quattro), emozioni (tantissime), decisioni arbitrali prese, poi cambiate, un pareggio all’89’. L’anticipo della 34^ giornata di campionato tra Atalanta e Juventus ha regalato davvero tantissime emozioni. Con il punto conquistato a Bergamo, i bianconeri di Allegri salgono a 84 punti in classifica. Vincendo il derby, la Roma può comunque portarsi a -6. Un punteggio comunque rassicurante alla vigilia della semifinale d’andata della Champions League contro il Monaco dei giovani e del fenomeno Mbappé. Dopo un primo tempo giocato a mille all’ora, l’Atalanta cala nella ripresa, ma riesce a resistere all’assalto bianconero. E nel finale con Freuler all’89’, pareggia il gol di Dani Alves all’83’. La squadra di Gasperini aggancia momentaneamente la Lazio al quarto posto e continua a sognare una qualificazione diretta in Europa League a inizio stagione davvero difficile da pronosticare. Il Milan è a -6, l’Inter, settima, è a -8.


 

L’episodio 

Sul match pesa la decisione dell’arbitro Guida. Al 58’ prima concede un rigore alla Juventus per un tocco di mano di Toloi, poi rivede la sua decisione segnalando il fuorigioco di Mandzukic.
 

Le scelte


C’è la sfida contro il Monaco alle porte, a Massimiliano Allegri non importa. Non vuole cali di concentrazione e, contro l’Atalanta, schiera tutti i migliori. In difesa ci sono Dani Alves e Alex Sandro sulle fasce, Bonucci e Chiellini in mezzo. A centrocampo, c’è Khedira (squalificato in Champions) e Pjanic. In avanti tutte le stelle: Cuadrado e Mandzukic sulle ali. Dybala dietro a Higuain in avanti. A sorprendere è invece Giampiero Gasperini. Lascia in panchina Kessié, che ha recuperato dopo la botta subita a Bologna (al suo posto c’è Cristante) e Petagna. In avanti c’è il tridente dei piccoletti: Papu Gomez falso nueve, Hateboer e Kurtic a suo supporto.
 

Che Atalanta!

Nel primo tempo, la squadra di Gasperini va davvero a mille. Le occasioni fioccano: la nuova posizione di centravanti puro sembra piacere moltissimo al Papu Gomez. Al 4’ serve alla perfezione Hateboer in area, che non ci arriva. E’ la prima occasione da rete, di un primo tempo davvero stellare. Al momento opportuno, ci mette i guantoni anche Buffon: che al 29’ dice no a Freuler. Sul finire di primo tempo, è ancora l’argentino a tirar fuori giocate fantastiche. L’assist a Conti è davvero da incorniciare (il 9° del campionato, solo Candreva e Callejon con 10 hanno fatto meglio). Il terzino destro fulmina Buffon e segna il suo settimo gol in campionato. Con 17 reti all’arrivo, i difensori della squadra di Gasperini sono quelli che hanno segnato di più di ogni altra squadra.
 

Reazione Juve

Nella ripresa, la Juve si scuote subito. Alza il baricentro e al 50’ pareggia i conti, con l’autorete di Spinazzola. L’Atalanta sembra sbandare. Berisha ne salva diverse: su Dybala e Higuain in due minuti. La pressione dei bianconeri si fa sempre più forte col passare dei minuti. Al 58’ l’episodio contestato dalla squadra di Allegri per la decisione dell’arbitro Guida, poi altre due occasionissime di Khedira, ma dalle parti di Berisha non si passa. Fino al 79’. Allegri inserisce Lichtsteiner per Cuadrado. Dani Alves sale al posto del colombiano e all’83’ di testa, batte Berisha dopo un assist di Pjanic. Nel finale, Freuler pareggia. Il suo quinto gol in campionato può contare davvero tantissimo per la sua Atalanta.

 

 

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport