Milan, Montella: "Nulla da rimproverare. Ora calendario facile..."

Serie A
Vincenzo Montella, allenatore del Milan (Getty)

L’allenatore rossonero commenta così il pareggio dello Scida contro il Crotone: "Squadra viva e affamata, ho avuto risposte positive. I ragazzi ci hanno creduto, non ho nulla da rimproverare. Il nostro è un gruppo unito. E adesso il calendario è più facile..."

Dopo la sconfitta con l’Empoli, il Milan rimanda l’appuntamento con la vittoria, 1-1 sul campo del Crotone e corsa verso l’Europa che rallenta ancora. "Non sono preoccupato perché ho visto la squadra – a di là  dei primi quindici minuti – che si è calata nella mentalità della partita. I ragazzi hanno giocato ad un livello agonistico altissimo, non ho visto la squadra distratta, siamo cresciuti con il passare dei minuti e nel secondo tempo abbiamo avuto 3-4 occasioni per vincere la gara, anche se sull’1-1 Donnarumma ha fatto una grande parata. La squadra ci ha creduto, ha fatto una partita di temperamento, tecnicamente dobbiamo fare meglio ma lo sappiamo: siamo poco risolutivi sotto porta rispetto a quanto creiamo, ma questa ormai è una costante da inizio stagione, non ho visto comunque un approccio sbagliato”, le parole di Vincenzo Montella nel post gara di Crotone.

"Squadra affamata, siamo in corsa verso i nostri obiettivi"

"Noi siamo perfettamente in corsa con i nostri obiettivi, il Crotone sta tenendo un ritmo da Champions League in questo periodo. La squadra mi è piaciuta, non ho nulla da rimproverare perché la squadra ha dato tutto: ringrazio per l'accoglienza dei calabresi e dei dirigenti del Crotone. La squadra è viva, mette ogni energia in campo e lavoreremo per la prossima partita. Ora finalmente per le nostre caratteristiche il calendario diventa più facile…", spiega Montella. Che poi motiva così il suo nervosismo nella conferenza stampa alla vigilia: "La nuova società è presente, sta facendo il suo lavoro, ed è normale che guardi al futuro. Questo gruppo però deve rimanere concentrato sul presente. La squadra ha dimostrato di essere affamata, di credere nell'Europa e di essere un gruppo unito. Quando c'è questo vanno accettati i risultati, anche se non sono successi come oggi, e vanno fatti i complimenti al Crotone. Io sono orgoglioso di questi calciatori, ho trovato ragazzi di qualità,molto sensibili che soffrivano incredibilmente la situazione che vivevano. Sono cresciuti individualmente e di squadra, si è creato un gruppo, stanno bene insieme: siamo padroni del nostro destino e lo dovremo dimostrare già dalla prossima gara”, ha affermato Montella.

Su Donnarumma e i gol dei difensori

Montella continua nella sua analisi: "I gol dei difensori? Nel girone d'andata abbiamo segnato pochissimo con i difensori. Credo sia una risorsa in più, specialmente quanto questi gol sono decivisivo. Le parate di Donnarumma fanno alzare il suo valore? E’ un ragazzo giovane, è un bene quando fa certe parate. Noi vorremmo non fargliele fare però ha compiuto due grandissime parate. Ha dimostrato anche oggi di non essere distratto e farà una scelta matura", ha concluso l’allenatore del Milan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport