Serie A, Crotone: due gol in partitella

Serie A
Trotta, Crotone (Getty)
trotta_crotone_milan_getty

La formazione rossoblù si è ritrovata a Steccato di Cutro per una nuova sessione di lavoro: partitella a campo ridotto decisa dalle reti di Kotnik e Martella. Parla Trotta: "La svolta dopo la pausa delle Nazionali"

Undici punti in cinque partite, un mese di aprile da… Scudetto: Crotone primo – in coabitazione con Juventus e Napoli – nella speciale classifica relativa alle ultime gare, dopo il pareggio ottenuto contro il Milan allo Scida la salvezza è distante adesso quattro punti. Ecco perché, in attesa di conoscere i risultati di Empoli (+4) e Genoa (+5), per il Crotone sarà fondamentale ottenere bottino pieno contro il Pescara nella gara che si disputerà domenica prossima all’Adriatico con fischio d’inizio alle ore 15. Dopo il giorno di riposo concesso alla squadra, Davide Nicola ha ritrovato il gruppo rossoblù nella mattinata di oggi sul campo del Park Jonio di Steccato di Cutro: riscaldamento, possessi palla e partitella a metà campo con due reti realizzate (Kotnik e Martella i marcatori), infine lavoro aerobico: questo il menù di lavoro rossoblù. Nicola che ritroverà la squadra nella mattinata di domani sempre a Steccato di Cutro, con l’allenatore del Crotone che inizierà le prime prove di formazione: contro il Pescara, infatti, non ci saranno gli squalificati Crisetig e Falcinelli.

Trotta: "Dalla pausa delle Nazionali in avanti abbiamo lavorato alla grande"

A guidare l’attacco rossoblù nella sfida di Pescara ci sarà Marcello Trotta, autore del gol del momentaneo vantaggio contro il Milan. Queste le sue parole rilasciate al sito ufficiale del club al termine dell’allenamento odierno: "Siamo contenti del risultato ottenuto domenica scorsa, anche se speravamo in una vittoria. E' stato comunque un pareggio importante e dobbiamo continuare così. Pescara? Andremo lì e non sarà facile, noi cercheremo di portare a casa la vittoria per continuare a sperare nella salvezza. Il nostro obiettivo è quello di provare a ridurre il gap con chi ci precede, ce la metteremo tutta, speriamo di farcela. La svolta? Dalla pausa delle Nazionali in avanti abbiamo lavorato alla grande ci siamo forse resi conti delle nostre qualità con molto umiltà, migliorando le nostre idee in ogni gara. Momento personale? Mi sento molto bene, è stata una bella soddisfazione segnare, ma è importante aiutare la squadra: avrei preferito il successo, i tre punti sarebbero stati più importanti", ha concluso Trotta.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport