Serie A, il Pescara difende Muntari: "Vicini al nostro calciatore"

Serie A
Sulley Muntari, centrocampista del Pescara (fonte Getty)
muntari_getty

Il Pescara prende posizione sul caso Muntari: "Vicini al nostro calciatore, bisogna dare un segnale forte verso questi gesti di discriminazione razziale. Ci auguriamo che tali episodi in futuro siano affrontati e risolti in maniera categorica". E il centrocampista ha ricevuto la visita del Console del Ghana in Italia

L’ultima partita del Pescara a Cagliari si è conclusa con il caso riguardante Sulley Muntari. Il centrocampista ex Milan, dopo aver sentito dei cori razzisti indirizzati nei suoi confronti, ha prima chiesto un provvedimento da parte del direttore di gara e, successivamente, ha deciso di abbandonare il campo. Proprio in virtù di questo gesto, il ghanese ha ricevuto un turno di squalifica dal Giudice Sportivo. Edopo questo episodio che si è verificato domenica pomeriggio allo stadio Sant’Elia, questo pomeriggio il Pescara ha ricevuto la visita da parte del Console del Ghana in Italia, Massimiliano Taricone. Quest’ultimo ha incontrato lo stesso Sulley Muntari a fine allenamento, manifestandogli tutta la sua solidarietà. 

"Vicini al nostro calciatore"

E la stessa società, quest’oggi, ha preso posizione attraverso un comunicato ufficiale: “La Delfino Pescara 1936 dopo aver riflettuto e analizzato a freddo i vari comunicati usciti a livello nazionale e oltre riguardanti i gravi fatti accaduti domenica scorsa a Cagliari, che vedono protagonista il nostro tesserato Sulley Muntari, prende una ferma posizione affianco al proprio calciatore per poter dare un forte segnale contro ogni tipo di discriminazione razziale che essa sia fatta da uno o da cento persone. Detto questo la nostra società, conoscendo la correttezza del popolo cagliaritano, e nel scusarsi per il comportamento fuori regolamento del calciatore in questione, confida nel buon senso già dimostrato domenica da tutti gli organi presenti – procura e direttori di gara – e si augura che tali episodi in futuro siano affrontati e risolti in maniera categorica”. Proprio dopo questo episodio che si è verificato domenica pomeriggio allo stadio Sant’Elia, questo pomeriggio il Pescara ha ricevuto la visita da parte del Console del Ghana in Italia, Massimiliano Taricone. Quest’ultimo ha incontrato lo stesso Sulley Muntari a fine allenamento, manifestandogli tutta la sua solidarietà. 

 

Oggi ripresa: in tre a parte

Nel frattempo, quest’oggi, la squadra di Zeman ha ripreso gli allenamenti preparare la sfida domenica pomeriggio allo stadio Adriatico contro il Crotone. I calciatori del Pescara hanno svolto un lavoro atletico, con corsa e gradoni. Si sono invece allenati a parte Guglielmo Stendardo, Hugo Campagnaro e Davide Vitturini. Domani è invece prevista una doppia seduta presso il centro sportivo Poggio degli Ulivi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche