Sassuolo, Carnevali: "Di Francesco? Vogliamo tenerlo. Su Berardi..."

Serie A
Carnevali parla di mercato e non solo... (Foto LaPresse)
carnevali_lapresse

L'amministratore delegato neroverde parla del futuro dell'allenatore: "Ci sono tante richieste di grandi squadre per lui. Presto ci incontreremo e valuteremo il suo futuro...". E sui gioielli, al centro delle voci di mercato, aggiunge: "Berardi vale 50 milioni, mentre su Pellegrini decideremo con la Roma. Acerbi è la nostra bandiera..."

Dal futuro dell'allenatore a quello dei talenti più importanti. Giovanni Carnevali fa il punto su quella che sarà l'estate che attende il Sassuolo, a partire dalla situazione di Di Francesco: "Nei prossimi giorni ci incontreremo con la proprietà per capire cosa si vorrà fare e le sue intenzioni - afferma l'ad ai microfoni de "La Politica nel Pallone" -. Sarà il mister a fare le giuste valutazioni, massimo la prossima settimana o l'altra ancora ci incontreremo e vedremo cosa fare. La Fiorentina? Noi sappiamo che Di Francesco ha richieste da società importanti, abbiamo deciso di portare avanti un progetto, ci farebbe piacere se continuasse anche nella prossima stagione. Se dovesse scegliere di cambiare lo farebbe per una grande società, ma nessuno ci ha contattato, né la Roma né le altre. Abbiamo un rapporto eccezionale. Eusebio sta aspettando una risposta da una grande società. Di Milano? Non so, ma posso dire che è un allenatore da grande club, ma se dovesse essere di media classifica probabilmente rimarrebbe con noi".

"Berardi? Se il presidente dice che vale 50 milioni bisogna credergli"

Carnevali si sofferma sul futuro di Berardi: "Se vale 50 milioni? È Squinzi che decide. Se dice così ci dobbiamo attenere a quello che dice. Berardi all'Inter con Di Francesco e Carnevali? Credo sia più facile per i primi due, meno per il terzo. Io sono legato a Squinzi, non c'è stata nessuna richiesta né per Berardi né per Di Francesco. Sarebbe bello per tutti e tre continuare questa esperienza con il Sassuolo, dove si può lavorare bene con un progetto ben definito".

Berardi e Pellegrini

"Con la Roma abbiamo ottimi rapporti e vogliamo mantenerli tali. Vediamo che succederà con Pellegrini"

L'ad neroverde riepiloga poi quelli che sono gli intrecci di mercato con la Roma e il Crotone: "Pellegrini è uno dei talenti più importanti. I giallorossi lo avevano già richiesto a gennaio, ma non avevamo intenzione di cedere i ragazzi più importanti. Ora quello che succederà a giugno non lo sappiamo. L'accordo con la Roma è legato anche a qualche altro giocatore, ma per Lorenzo parliamo di circa 10 milioni. È richiesto inoltre anche da club stranieri. L'accordo con la Roma riguarda anche Mazzitelli, poi dobbiamo vedere Ricci, i rapporti sono ottimi e intendiamo mantenerli tali. Trotta e Falcinelli? Li abbiamo ceduti in prestito la scorsa estate per farli giocare, acquistando Ferrari dal Crotone, credo che rientreranno tutti e poi si deciderà in base all'allenatore, ai giocatori, ma c'è ancora tempo. Acerbi? Per noi credo sia uno degli elementi più importanti, un ragazzo straordinario, una delle nostre bandiere". 

"È stata un'annata un po' storta ma comunque positiva per l'esperienza accumulata"

Carnevali poi commenta la stagione che si sta per chiudere. "È stata un'annata un po' storta su certi aspetti. Abbiamo avuto tanti infortuni che ci stiamo portando avanti e preferiamo non parlare degli errori arbitrali. Una serie di cose che credo siano un buon bagaglio di esperienza per guardare al futuro. Rimane comunque una stagione importante per noi, dall'Europa League a quello che è stato fatto ad inizio stagione. L'Europa League è stata una grandissima esperienza, magari non abbiamo i giocatori preparati per una doppia competizione". Infine l'amministratore delegato del Sassuolo conclude con un pensiero sull'Atalanta: "Auguriamo a loro di arrivare in Europa League. Se dovessero farcela giocheranno al Mapei Stadium, dal momento che stanno facendo i lavori nel loro stadio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport