Serie A, Sassuolo. Di Fra: "Futuro? ora di prendere una decisione"

Serie A
Eusebio Di Francesco, allenatore del Sassuolo (fonte Getty)
eusebio_di_francesco_sassuolo_getty

L'allenatore neroverde alla vigilia della partita con la Fiorentina: "

Il Sassuolo per chiudere al meglio la stagione, la Fiorentina per inseguire ancora il sogno europeo: partita importa quella di domani al Mapei Stadium. Certo, i viola lottano per un obiettivo concreto ma troveranno una squadra, quella di Eusebio Di Francesco, che vuole proseguire la striscia di risultati positivi ora arrivata a quattro.

"Mi auguro che sia una bellissima gara – ha dichiarato l’allenatore neroverde in conferenza stampa – in cui noi cercheremo di portare a casa i tre punti, come abbiamo sempre fatto. Loro sono quasi all’ultima chiamata per l’Europa League ed è una partita importantissima. Non a caso sono venuti in ritiro prima. Per noi non sarà facile, dovremo dare il massimo per vincere. La Fiorentina? E’ la terza del campionato per palleggio, attaccano con tanti uomini ma dovremo approfittare di quello che lasciano in fase difensiva. Chiesa è un giovane interessante, Bernardeschi è un grandissimo talento. Con Berardi ha delle caratteristiche in comune. Ma loro hanno sempre puntato sui giovani, di sicuro avranno qualche altro talento".

"Futuro? E' ora di prendere una decisione"

Ogni volta che parla Di Francesco è immancabile la domanda sul futuro ma l’allenatore non ha ancora preso la sua decisione: "Come ha detto Squinzi sono io che devo farmi avanti. Ma è ovvio che siamo quasi a fine stagione, è ora di prendere una decisione. Di sicuro oggi c’è solo il Sassuolo. La decisione la prenderò insieme alla società, come sempre, in base alle motivazioni e al progetto". Di Francesco è stato accostato anche alla Fiorentina, dove dovrebbe fare un lavoro diverso: "Non possiamo paragonare le due realtà, al Sassuolo però c’è voglia di crescere con il lavoro e la serietà".

"Assenze? Siamo abituati"

Ultimamente il Sassuolo sta ritrovando anche i risultati. "Molti dei miei calciatori hanno ritrovato la miglior condizione, poi abbiamo alcuni elementi che in questa fase danno il meglio perché non puntano tanto sulla fisicità. Sul campo abbiamo conquistato 42 punti, forse è quello che ci siamo meritati per quanto espresso". Come al solito Di Francesco dovrà fare a meno di alcuni calciatori: "Ormai è un’abitudine. Sono contento però di avere nuovamente nel gruppo calciatori come Magnanelli e Biondini. Mi auguro di poter dare loro spazio quando ce ne sarà la possibilità e quando avranno ritrovato la miglior condizione".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport