Juventus-Torino, formazioni ufficiali del derby

Serie A
allegri_mihajlovic_getty

Per la sfida tutta cittadina, Allegri ha scelto: Higuain, Buffon, Marchisio, Pjanic, Chiellini, Dani Alves e Alex Sandro a riposo. Con Khedira c'è Rincon. In avanti Cuadrado, Dybala e Sturaro dietro all'unica punta Mandzukic. Mihajlovic vuole il ribaltone: Iago Falque, Ljajic e Boyé giocheranno a supporto dell'unica punta Belotti

La Juve ha avuto poco tempo per festeggiare la vittoria di Montecarlo. A Torino è già derby. E che derby. Massimiliano Allegri vuole dare il colpo definitivo al campionato: in caso di sconfitta della Roma a San Siro domenica sera, potrebbe già arrivare il sesto scudetto di fila. Il Torino vuole prendersi la sfida cittadina per eccellenza. L’allenatore bianconero ha scelto: un 4-4-1-1, che può trasformarsi in un 4-2-3-1 in fase offensiva. Higuain riposa, così come Buffon: in porta c'è Neto. Davanti a sé avrà Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce, Bonucci e Benatia al centro. A centrocampo accanto a Khedira c'è Rincon. Pjanic e Marchisio partono dalla panchina. In avanti Cuadrado e Sturaro sulle fasce, e Dybala dietro a Mandzukic. 

 

 

Così il Toro

La scorsa settimana, Mihajlovic ha tenuto a riposo i difensori diffidati. Mihajlovic senza paura. Davanti alla capolista conferma un modulo molto offensivo (il 4-2-3-1). Davanti ad Hart ci sono Zappacosta e Molinaro sulle fasce (quest’ultimo si rivede dopo la parentesi Avelar). Rientra anche Moretti al centro del reparto con Rossettini. Acquah e Baselli faranno da cerniera a centrocampo. Sulla linea dei trequartisti Iago Falque, Ljajic e Boyé (che ha vinto il ballottaggio con Iturbe). Davanti, ovviamente il Gallo Belotti.

Juventus (4-4-1-1)

Neto; Lichtsteiner, Bonucci, Benatia, Asamoah; Cuadrado, Khedira, Rincon, Sturaro; Dybala; Mandzukic.

In panchina

Buffon, Audero, Chiellini, Pjanic, Marchisio, Higuain, Alex Sandro, Mattiello, Barzagli, Lemina, Dani Alves, Mandragora. Allenatore: Allegri.


Torino (4-2-3-1)

Hart; Zappacosta, Rossettini, Moretti, Molinaro; Acquah, Baselli; Iago Falque, Ljajic, Boyè; Belotti.

In panchina

Padelli, Cucchietti, Castan, Carlao, Maxi Lopez, Benassi, Gustafson, Valdifiori, Iturbe, Obi, Barreca, Lukic. Allenatore: Mihajlovic.