Adl risponde a Sarri: "Vuole arricchirsi? Vedremo quanto ha vinto"

Serie A

Il presidente del Napoli risponde alle parole del proprio allenatore: "Vuole arricchirsi? Quando sarà scaduto il prossimo verificheremo quello che ha vinto e ne riparleremo. Per il rinnovo di Mertens dipende da lui, domenica sera tiferò per Higuain" 

LE PROBABILI FORMAZIONI DELLA 36^ GIORNATA

Allenatore chiama, presidente risponde. Non si è fatta attendere la replica di De Laurentiis alle parole di Sarri, che durante la conferenza stampa alla vigilia della trasferta contro il Torino ha ringraziato il numero 1 del Napoli per il coraggio avuto al momento di sceglierlo per guidare i partenopei ma poi ha aggiunto di volersi arricchiare col prossimo contratto che firmerà, facendo intendere insomma di aspettarsi in futuro un ingaggio più alto.

"Nel prossimo contratto - ha detto De Laurentiis - quando sarà scaduto quello in essere, assolutamente verificheremo quanti scudetti ha vinto, quante volte saremo arrivati in finale e se avremo vinto qualcosa in Europa, e sarà giusto anche dargli quello che merita. In ogni caso Sarri già nella passata stagione ha avuto uno scatto molto elevato, da lui richiesto e concordato".

Rinnovo Mertens

Dopo aver risolto in questo modo la polemica col suo allenatore, De Laurentiis ha risposto anche alle domanda sul rinnovo di Mertens, il cui contratto scade nel giugno del 2018: "Con Mertens dipende solo da lui. Io credo che siamo alla fase finale, dovrebbero venire in Italia nei prossimi giorni suoi rappresentanti e dovremmo definitivamente e firmare questo prosieguo".

Higuain, tifare per lui oppure no?

Così come accaduto per Sarri in conferenza, al presidente del Napoli hanno poi chiesto se, in vista della sfida al secondo posto con la Roma, domenica sera tiferà per Higuain e la sua Juventus, impegnata all'Olimpico nel posticipo della 36^ giornata (diretta dalle 20.00 su Sky Spot 1): "Devo assolutamente, ha risposto - però non è l'ultima partita, ce ne sono altre tre. Questa non deve essere una giustificazione non è una scusa per i nostri che devono dare tutto in campo, anche perché giocando prima della Juve. Contro il Torino dobbiamo assolutamente portare a casa il risultato".

Una nuova casa

Infine, l'argomento del nuovo centro sportivo del Napoli, che De Laurentiis vorrebbe portare nel quartiere Bagnoli, dove oggi il presidente azzurro ha preso parte a un evento inserito nel calendario di attività promosse nell'ambito di Gnam Village, villaggio didattico di Città della Scienza sulla dieta mediterranea e la biodiversità: "Se lo Stato, che ha ormai la palla della bonifica in mano, bonifica Bagnoli nei tempi previsti, cioè nei prossimi due anni, per me questa è la casa ideale del Napoli. Io l'ho sempre detto". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport