Samp, differenziato per Torreira: a parte Quagliarella

Serie A
Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria (LaPresse)
Marco_Giampaolo_lapresse

L’attaccante, come Falcone e Palombo è stato sottoposto a terapie, fisioterapia e lavori specifici tra campo e palestra. Viviano è stato dimesso da Villa Stuart e ha fatto capolino a Bogliasco. Domani seduta mattutina a porte chiuse

Il report da Bogliasco

Mancano tre giorni all’ultimo impegno delle squadre di Serie A in questo campionato, anche in casa Sampdoria prosegue la preparazione al prossimo match - che si giocherà domenica alle 15 alla Dacia Arena contro l’Udinese. Al Mugnaini di Bogliasco l’allenatore Marco Giampaolo e il suo staff tecnico hanno giocato i calciatori blucerchiati nella loro marcia di preparazione alla partita. Il gruppo, dunque, ha svolto nel pomeriggio un allenamento a base di esercitazioni tecnico-tattiche e una partitella a tema. Alla seduta hanno partecipato il rientrante in gruppo Bartosz Bereszynski e i Primavera Pietro Cavagnaro, Jacopo Cioce, Titas Krapikas e Andrea Tessiore. Per quanto riguarda gli altri calciatori con qualche problema fisico, ancora assenti Lucas Torreira - che ha svolto un individuale precauzionale di scarico e Fabio Quagliarella. Quest’ultimo, al pari di Wladimiro Falcone e di Angelo Palombo, è stato sottoposto a terapie, fisioterapia e lavori specifici tra campo e palestra. Le loro condizioni verranno valutate meglio nelle prossime ore.

Domani allenamento mattutino a porte chiuse

Inoltre, Emiliano Viviano è stato dimesso da Villa Stuart, dove era stato operato nei giorni scorsi per risolvere i suoi problemi al ginocchio. Il portiere si è rivisto a Bogliasco, al termine della seduta. Per la giornata di domani, venerdì, è in agenda una razione mattutina a porte chiuse. Non solo allenamento, in casa Samp è tornato anche l’appuntamento con "Impariamo allo stadio". Un’iniziativa che ha così raggiunto la tredicesima edizione con l’intento di promuovere tra i più piccoli "i valori fondanti del calcio, dell’educazione e del fair play - scrive la società blucerchiata - il tutto attraverso un tour del Luigi Ferraris realizzato in collaborazione con la sezione AIA di Genova e il Sampdoria Club Vigili Urbani".

Le parole di Alvarez, ospite di un’iniziativa speciale

"Tribuna, panchina, spogliatoi, sala stampa e ritorno in tribuna, questa volta in compagnia di un calciatore. Ogni angolo dello stadio di Marassi, anche quelli normalmente celati agli occhi dei tifosi è stato al centro della visita guidata riservata ai ragazzi delle scuole elementari genovesi". Con un ospite speciale, Ricky Alvarez: "I bambini vivono lo sport con lo spirito giusto – ha detto il trequartista - quello orientato al divertimento che non bisognerebbe perdere mai. Vedere il loro entusiasmo mi fa tornare indietro a quando cominciavo ad avvicinarmi al mondo del calcio".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport