Serie A, Napoli-Fiorentina: gol e highlights

Serie A

La squadra di Sarri demolisce quella di Paulo Sousa e si riporta a -1 dalla Roma. Apre le danze Koulibaly, raddoppia Insigne. Nella ripresa segna una doppietta Mertens, nel mezzo la rete di Ilicic. Il Napoli resta in corsa per il secondo posto, per la Fiorentina l'Europa si allontana

NAPOLI-FIORENTINA 4-1

8' Koulibaly (N), 36' Insigne (N), 57' 64' Mertens (N), 60' Ilicic (F)

Non si arrende ma rilancia, ce la si giocherà fino alla fine. Il Napoli non vuole saperne di togliere dal mirino la Roma e, nonostante il successo dei giallorossi, prosegue nella sua rincorsa al secondo posto. Fiorentina battuta al San Paolo, avversario ostico come previsto da Sarri in conferenza stampa, ma il Napoli è stato superiore sin dalle prime battute, ha indirizzato la partita e dopo il timido tentativo viola di riaprire il match lo ha definitivamente chiuso. Novanta sono i gol del Napoli in questo campionato, una cifra da record, come da record sono i punti conquistati, fino a questo momento in stagione.

Il record di Insigne

Scelte della vigilia confermate per i due allenatori. Inizio gara estremamente tattico, con la Fiorentina a tentare le costruzioni dal basso e il Napoli in costante pressione ultra offensiva. Bene la squadra di Sarri nei primi minuti, avaro tuttavia il numero di conclusioni verso le porte dei rispettivi portieri. L'azione più nitida per passare in vantaggio capita sui piedi di Mertens che prova a dribblare anche Tatarusanu ma con il sinistro non inquadra la porta e manda sull'esterno della rete. E, come spesso capita alle squadre di Sarri e dunque anche al Napoli, gli azzurri passano dagli sviluppi di un angolo: Tatarusanu respinge come può il colpo di testa di Hamsik ma Koulibaly si ritrova la palla sui piedi e deve solo accompagnarla in rete. La Fiorentina accusa il colpo, fatica a venire fuori, il Napoli gli blocca tutte le fonti di gioco, riconquista palla e prova ad affondare: lo fa prima della fine del primo tempo con Insigne che a tu per tu con Tatarusanu non fallisce la chance del raddoppio. Per il fantasista di Sarri 17 gol in campionato.

La doppietta di Mertens

Nella ripresa Paulo Sousa prova a ridare slancio alla sua squadra. Dentro Babacar e Tello per Olivera e Critoforo e atteggiamento decisamente offensivo. La Fiorentina profonde il massimo sforzo nel tentativo di accorciare le distanze ma un erroraccio di Tatarusanu regala a Mertens la chance per chiudere il match. Il belga segna per la terza gara di fila. Colpita nell'orgoglio la squadra di Sousa, tuttavia, non demorde prova e riprova e alla fine trova il gol del momentaneo 3-1 con Ilicic. Partita riaperta? Nemmeno a pensarci. Il Napoli è un rullo compressore, continua ad andare a mille e Mertens continua a fare il bello e il cattivo tempo: segna una doppietta e, questa volta sì, chiude la partita. Nell'ultima parte di match la Fiorentina è visibilmente sbilanciata e il Napoli si presenta diverse volte dalle parti di Tatarusanu ma, tuttavia, non trova il quinto gol. Può bastare così, il Napoli resta in corsa per il secondo posto, la Fiorentina è sempre più lontana dall'Europa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport