Serie A, Milan-Bologna 3-0: rossoneri in Europa

Serie A

I rossoneri si sbloccano nella ripresa e superano gli emiliani grazie a un bel gol di Deulofeu e a una punizione di Honda. Nel finale Lapadula arrotonda il punteggio: la qualificazione ai prossimi preliminari di Europa League è conquistata matematicamente, con il 6° posto blindato dall'assalto della Fiorentina

MILAN-BOLOGNA 3-0
69' Deulofeu, 73' Honda, 90' Lapadula


Ora è finalmente Europa. Il Milan torna dopo tre anni a disputare un torneo continentale: con una netta vittoria sul Bologna i rossoneri conquistano matematicamente i preliminari di Europa League.

La squadra di Montella arranca per tutto il primo tempo alla ricerca dell'intesa giusta nell'inedita coppia d'attacco Bacca-Lapadula. Non funziona a dovere questo strano duo, non funziona nemmeno troppo il 3-5-2 elaborato da Montella che lascia Deulofeu troppo isolato e depotenziato nella sua posizione praticamente da esterno di centrocampo. Nella ripresa però il Milan trova l'atteggiamento giusto per rimediare all'eccessiva imprecisione in zona gol, e trova in pochi minuti due gol fondamentali: prima una rete fondamentale con la volée di Deulofeu dopo un delizioso assist di Mati Fernandez, poi una punizione di Honda che regala ai rossoneri la sicurezza della vittoria a meno di 20 minuti dalla fine.

Primo tempo, Lapadula spreca

Il primo tempo non regala grandi emozioni se non la gigantesca occasione al 14’ per Lapadula che si ritrova la palla sui piedi per un liscio della difesa, è da solo davanti a Mirante ma tira fuori. I rossoneri fanno la partita senza però riuscire a sbloccarla complice anche la giornata no di Lapadula e Bacca, il Bologna ormai senza più obbiettivi onora l'impegno con il minimo sindacabile. E' un Milan certamente volenteroso ma senza lo spunto in più che permetterebbe di aprire la difesa del Bologna per trovare il vantaggio. I rossoneri pagano l'e

Deulofeu la sblocca, Honda per la sicurezza: è Europa

Nella ripresa il Milan è sempre padrone del possesso e del territorio, ma almeno nella parte iniziale. La manovra è farraginosa ma i rossoneri crescono con il passare dei minuti. Al 65' Lapadula insacca dopo una bella palla recuperata di Montolivo, l'arbitro ci pensa un pò poi annulla giustamente per fuorigioco dell'attaccante rossonero: nessun tocco considerabile passaggio al portiere del difensore bolognese. 

E' solo il preludio al vantaggio del Milan, ora in campo con Honda al posto di Bacca e Mati Fernandez per Bertolacci. Due cambi azzeccatissimi per Montella. Mati regala una palla deliziosa a Deulofeu, un passaggio a scavalcare la difesa su cui lo spagnolo al volo non sbaglia e insacca. Quattro minuti più tardi Honda raddoppia direttamente su punizione. ora il Milan deve solo gestire, ma nel finale partecipa alla festa anche Lapadula, che si prende una bella rivincita dopo un opaco primo tempo segnando da distanza ravvicinata il gol del 3-0.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport