Juventus, Dybala: "Col Real partita alla pari"

Serie A
Pulo Dybala, attaccante della Juventus, presente al Samsung District di Milano

Presente a un evento al Samsung District di Milano, l’attaccante argentino ha parlato del finale di stagione e della gara di Cardiff del prossimo 3 giugno: "Siamo tranquilli, abbiamo grande voglia, mancano ancora 10 giorni ma abbiamo già cominciato a lavorare molto bene"

L’appuntamento contro il Bologna in programma sabato si avvicina, ma per Paulo Dybala c’è stato un altro appuntamento in cui è stato protagonista. L’attaccante bianconero, nel pomeriggio, ha raggiunto il Samsung District in qualità di ambassador di Gear S3. A Milano l’argentino, tra un autografo e un selfie, ha poi anche parlato del finale di stagione. La speranza del calciatore - e di tutta la squadra è quella di riuscire ad alzare al cielo di Cardiff anche la Champions League dopo lo scudetto e la Coppa Italia.

Prima il Bologna, poi Cardiff

"Andiamo a Bologna per vincere - ha detto Dybala - anche se non conta più per la classifica. Una buona partita sabato ci darà una ulteriore carica per Cardiff. Poi, ovviamente, da domenica avremo testa e gambe solo per la finale. Siamo tranquilli, abbiamo grande voglia, mancano ancora 10 giorni ma abbiamo già cominciato a lavorare molto bene". Da Berlino a Cardiff: "Due anni fa fui invitato per l’altra finale, andai volentieri e a fine partita Claudio Marchisio mi disse che avremmo dovuto presto giocarne un’altra insieme. Gli risposi che ero alla Juve per quel motivo".

"Il Real è forte ma noi abbiamo una grande difesa"

E ancora: "Sarà una gara da affrontare senza nervosismo, dobbiamo impostarla come abbiamo giocato le altre partite di Champions finora. Tutti sanno che partiamo alla pari, non solo noi. E tutti noi siamo legatissimi al progetto Juventus e a questo gruppo". Ed è per questo che un giocatore fondamentale come Mario mandzukic ha prolungato il suo contratto con i bianconeri: "Questo accade perché ci crediamo fino in fondo - aggiunge l’argentino - con il Real partiremo alla pari: non dovremo confrontarci con un solo grande campione, ma con una squadra intera. Daremo il meglio e se loro sono forti noi abbiamo una grande difesa: finora ognuno di noi ha fatto il massimo per aiutare la squadra, e ora ci manca solo un obiettivo".

Tra campo e tecnologia

Una speranza, un traguardo da raggiungere tutti insieme. Ma prima, per Dybala, è stato tempo di provare lo smartwatch innovativo che va oltre il semplice orologio e combina il meglio della tecnologia e del design. "Oltre che un grandissimo giocatore, Paulo è un grande appassionato di tecnologia e guarda le novità con sincera curiosità - ha raccontato Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia - siamo felici di poter collaborare con uno sportivo di questo livello, abbiamo già in programma diverse attività che ci vedranno insieme nella promozione del connubio tra sport e tecnologia per testimoniare concretamente il nostro impegno verso l'innovazione, anche in questo settore". Un pomeriggio diverso, ma sempre con il pensiero rivolto al campo e a quella finale che a Cardiff la Juventus vuole vincere a tutti i costi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport