Montella: "Tanti top player vogliono il Milan. Il mio futuro..."

Serie A

Da un workshop con gli sponsor in Sardegna, l'allenatore rossonero fa un bilancio del campionato, parla del suo rinnovo, di quello di Donnarumma e degli obiettivi del mercato in vista della prossima stagione

Il bilancio del campionato appena finito, il mercato, gli obiettivi del prossimo campionato. Il rinnovo di Gigio Donnarumma. Dopo la sconfitta contro il Cagliari al Sant’Elia, Vincenzo Montella ha parlato ai microfoni di Sky Sport a margine di un workshop che ha coinvolto gli sponsor rossoneri. “E’ stata una stagione positiva. Stiamo gettando le basi per migliorare la squadra”, ha spiegato. L’evento serve anche e soprattutto a quello: "Siamo qui anche per reperire fondi per il mercato, così non dobbiamo scegliere un solo top player", ha scherzato con il nostro Peppe Di Stefano.

Belotti o Morata?

I tifosi sognano il colpo. I nomi più importanti che segue la dirigenza rossonera sono quelli di Alvaro Morata o Andrea Belotti. "Sono complementari per caratteristiche. Sono due giocatori molto forti. Tanti top player vogliono venire al Milan - ha aggiunto l’allenatore rossonero -, siamo una società che piace anche se non giocheremo in Champions l’anno prossimo". Quanti ne servono, Montella non vuole saperlo: "Di certo dobbiamo aumentare la qualità della rosa per puntare alla Champions. Con tre competizioni servirà fare turnover".

Il mercato in uscita

"Chi era in scadenza e quelli in prestito ci hanno dato tanto quest’anno”. E poi? “Molto dipenderà da come si evolverà il mercato. Sarebbe interessante averli ancora, ma dipende dalle dinamiche di mercato".

Il rinnovo di Donnarumma

L’amministratore delegato Marco Fassone, in mattinata, ha assicurato che la società farò ogni sforzo per trattenere il giovanissimo portiere. “Gli ho fatto firmare un foglio bianco, quindi è nelle mie mani la sua firma”, ha assicurato Montella con il sorriso. I tifosi rossoneri vorrebbero fare di lui una bandiera, come Totti: “Non so se potrà fare come lui. So solo che Gigio è innamorato del Milan, è contento di stare con noi. Farà la scelta migliore per sé”.

Gli obiettivi futuri

Dopo le vacanze, l’allenatore rossonero cerca una stagione da protagonista: “L’obiettivo è qualificarsi in Champions il prossimo anno. Non sarà facile perché Roma, Napoli e Juventus sono avanti, mentre l’Inter ha grandi giocatori. La Lazio poi ha qualcosa in più di noi”. Poi ci sono Atalanta e Fiorentina: “Quest’anno siamo già migliorati ma potevamo ancora fare meglio. Però il lavoro è stato buono, abbiamo anche riportato i tifosi allo stadio. Per me è stata un’esperienza formativa, è stato complesso ma tutti hanno fatto il proprio lavoro con grande senso del dovere. C’erano situazioni fuori dal campo da gestire, ma credo che anche in questo senso è stato fatto un ottimo lavoro”. Sul suo futuro, non ci sono problemi: “Ho un contratto, sento la stima della società. C’è chiarezza e fiducia, io sono a disposizione. Sono pronto anche a ritardare la partenza per le vacanze”.

L’addio di Totti

"Chissà quanti messaggi ha ricevuto. E’ stata una giornata emozionante per tutti, davvero indimenticabile. E’ stato il giusto coronamento di una carriera grandiosa con una sola maglia. Ha rinunciato a tante squadre in amore della Roma, ha vinto l’amore eterno per una città. Gli auguro ogni bene".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport