Empoli, risolto il rapporto con il dg Marcello Carli

Serie A
Carli e Martusciello (fonte Getty)
carli_martusciello_empoli_getty

Dopo la retrocessione in Serie B, l'Empoli saluta lo storico dirigente. Marcello Carli ha deciso di lasciare dopo un incontro con il presidente Corsi. Per il futuro potrebbe essere promosso Accardi, a cui verranno dati maggiori poteri 

E’ finita in lacrime la stagione dell’Empoli, con una retrocessione inaspettata fino a qualche settimana fa. Gli azzurri sono stati superati all’ultima giornata dal Crotone, ritornando in Serie B dopo tre anni.

Lascia Carli

E, dopo questa retrocessione, è arrivato l’addio dello storico dirigente Marcello Carli. L’Empoli saluta il suo direttore generale, che in questi anni ha ricoperto praticamente tutti i ruoli in società diventando un uomo fondamentale per il progetto. Quest’oggi c’è stata una riunione tra lo stesso Carli ed il presidente Fabrizio Corsi, in cui è stato deciso di rompere questo rapporto. Per il dirigente finisce quindi una storia importante, ricca di successi. E la stessa società ha annunciato la separazione, attraverso questo comunicato ufficiale: "L´Empoli F.C. nella persona del Presidente Fabrizio Corsi e il Direttore Generale Marcello Carli comunicano di aver interrotto consensualmente il proprio rapporto. La decisione è stata presa in un incontro avvenuto questo pomeriggio e con estrema tranquillità dalle due parti". Chi succederà a Carli? Il favorito, in questo momento, è Pietro Accardi. Quest’ultimo è già in società, ufficialmente ricopre il ruolo di direttore sportivo ed è stato in questi ultimi tempi il braccio destro di Carli. Dopo l’addio di quest’ultimo, Corsi dovrebbe dare maggiori poteri allo stesso Accardi. 

Corsi: "A Carli ci legano anni di successi"

Si chiude quindi un’era per l’Empoli, dopo i tanti anni con Carli ricchi di vittorie e gioie. All’ormai ex dirigente azzurro sono giunti anche i ringraziamenti dello stesso Fabrizio Corsi: "A Carli ci legano anni di successi e soddisfazioni - ha detto il presidente - Anni in cui abbiamo gioito per quello che, siamo riusciti a creare. A lui non può non andare oggi il nostro più grande ringraziamento per il lavoro svolto e per quello che ha saputo dare alla società sul piano tecnico e morale ed è ovvio fargli i migliori auguri di successo per le nuove avventure che andrà ad affrontare".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport