Roma, imbrattato il murale di Totti. La replica: "Vergogna"

Serie A
totti_murales_01

L'atto vandalico sarebbe avvenuto nella notte tra il 18 e il 19 giugno, quando alcuni ignoti hanno deturpato con uno spray bianco l'omaggio creato per celebrare l'ultima partita in giallorosso del capitano della Roma. Immediata è comparsa una scritta: "Tu laziale che rovini quest'opera, vergognati!" 

Da Mykonos, dove sta trascorrendo le sue vacanze, certamente non si sarà accorto di nulla. Ma se fosse stato a casa, nella sua Porta Metronia, di certo Totti avrebbe notato quell'atto vandalico col quale alcuni ignoti, nella notte tra il 18 e il 19 giugno, come raccontano alcuni residenti, hanno rovinato l'ennesimo atto d'amore che la città eterna ha regalato al suo capitano, ovvero quel murale disegnato in via Licia, zona Porta Metronia appunto, per celebrare la sua ultima partita in giallorosso.

"Laziale vergognati"

L'immagine, che raffigura il capitano giallorosso di spalle con la numero 10 e la scritta "In difesa di un amore aeterno", è stata imbrattata da uno sparay bianco col quale i vandali hanno anche cercato di cancellare il nome di Totti posto sulla maglia. Nelle ore successive, però, è arrivata subito la risposta di alcuni sostenitori che sul lato destro del disegno rovinato hanno scritto: "Tu, laziale che rovini quest'opera, VERGOGNATI! Forza Roma, C'e' solo un Capitano! 10".

    

    

    

    

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport