Cagliari, Cragno: "Non vedevo l'ora di ricominciare, sono cresciuto"

Serie A
cragno_cagliari_sito

Parla il portiere del Cagliari: "Non vedevo l'ora di iniziare, indosserò una maglia importante. Fisicamente sto bene e sono migliorato nella gestione delle situazioni avendo disputato un campionato di vertice nella scorsa stagione"

Un primo prestito al Lanciano, poi il secondo al Benevento. Alessio Cragno è ora tornato al Cagliari, per difendere la porta della squadra di Massimo Rastelli in Serie A. La scorsa stagione è stata un po' quella della svolta per lui, tra i protagonisti della promozione del Benevento. Ora il Cagliari ha finalmente deciso di puntare su di lui. "Non vedevo l’ora di iniziare: la responsabilità di tutti i portieri è tanta, ancora di più quando indossi una maglia di una squadra importante come quella del Cagliari che rappresenta una regione intera – ha dichiarato lo stesso portiere classe 1994 - Pensavo sinceramente di incontrare maggiori difficoltà a livello fisico, invece lavoro tanto e mi sto rendendo conto di reggere bene".

"Sono cresciuto nella gestione delle situazioni"

Dopo il doppio prestito al Lanciano e al Benevento, il Cagliari riabbraccia un portiere senza dubbio cresciuto in molte situazioni. Ora Cragno sembra definitivamente pronto per giocare in Serie A. "Penso di essere cresciuto nella gestione delle situazioni. L’anno scorso abbiamo disputato un campionato di vertice e in questi casi le pressioni aumentano, il livello di concentrazione deve restare alto, abbiamo giocato i playoff dove rimetti in discussione una stagione intera. Devo comunque continuare a crescere sotto tutti gli aspetti: c’è sempre da migliorare”. Con lui ci sarà anche il brasiliano Rafael: “E' un ottimo portiere che ha sempre fatto bene ovunque sia andato. Ha tanta esperienza, è un piacere allenarsi con lui ogni giorno", conclude Cragno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche