Crotone-Inter, Nicola: "Pensavo di vincerla"

Serie A
Nicola, Crotone (Getty)
Nicola_Crotone_Getty

L'allenatore del Crotone commenta così la sconfitta dello Scida contro l’Inter maturata nel finale di gara: "Fino all’82' pensavo anche di vincerla… La mia squadra è in crescita, gioca con personalità ed ha già un’identità. Siamo sulla buona strada"

Una prestazione attenta e due palle gol clamorose, entrambe sprecate: non è bastato un buon Crotone per uscire con un risultato positivo dallo Scida. La formazione allenata da Davide Nicola sfiora il vantaggio nel secondo tempo, poi cade nei minuti finale contro l’Inter che passa con le reti di Skriniar e Ivan Perisic. Una sconfitta che l’allenatore del Crotone commenta così ai microfoni di Sky Sport: "Sono molto soddisfatto, non lo nego. Ovviamente non sono contento della sconfitta, fino all’82esimo minuto credevo di poterla addirittura vincere questa gara, sempre con la giusta umiltà. Nei numeri abbiamo dimostrato di giocare con coraggio, abbiamo migliorato la prova messa in campo nel primo tempo contro il Cagliari. Nella squadra vedo una crescita, c’è personalità: con le nostre armi possiamo essere competitivi. Il lavoro dei ragazzi fino ad ora è stato ottimo, adesso c’è da portare tutti alla pari", ha ammesso Davide Nicola.

"Meglio dell’Inter in termini di occasioni. Siamo sulla buona strada"

Delusione per la sconfitta, ma allo stesso tempo idee chiare su dove migliore e soddisfazione per la prestazione messa in campo dal suo Crotone. "Oggi abbiamo fatto anche meglio dell’Inter in termini di occasioni, poi una delle qualità di una squadra è sicuramente quella di fare gol: i nerazzurri hanno questa qualità, noi abbiamo degli attaccanti – e faccio l’esempio di Budimir – che ha giocato poco in Serie A e non ha mai fatto gol, con noi può avere continuità e migliorare. Non abbiamo grandi numeri in questo senso, ma dobbiamo essere bravi a costruirceli. Poi è ovvio che quando vedi prestazioni come quella di Sampirisi su Perisic ti rendi conto che il lavoro ha una sua importanza", ha ammesso Nicola. Che poi ha proseguito: "L’Inter insieme ad altre 3-4 squadra è una candidata allo scudetto, loro possono contare su una qualità che a volte permettere di vincere le partite più sofferte. Noi comunque siamo sulla buona strada, i ragazzi sono consapevoli che sarà un anno duro, ma vedo già un’identità e questo mi fa ben sperare per essere alla quarta gara di campionato", ha concluso Davide Nicola.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche