Lazio-Napoli, trasferta di nuovo aperta ai tifosi azzurri

Serie A
I tifosi del Napoli (getty)
tifosi_napoli_getty

Dal maggio 2014, data della tragica morte di Ciro Esposito, ai tifosi del Napoli era stata vietata la trasferta all'Olimpico. Mercoledì sera, per la gara contro la Lazio, cancelli di nuovo aperti a tutti: atteso il pienone nel settore ospiti

Dopo due anni e mezzo i tifosi del Napoli possono tornare a Roma. Succederà per la sfida contro la Lazio di mercoledì sera, quando nella Capitale saranno attesi quasi 6000 sostenitori azzurri in festa, che andranno a riempire l’intero settore dedicato agli ospiti. Dal 3 maggio 2014, data della tragedia in cui ha perso la vita Ciro Esposito, era stata infatti vietata la trasferta ai napoletani allo Stadio Olimpico. Un blocco che, a sei partite di campionato (con Lazio e Roma) e una di Coppa Italia (con la Lazio) di distanza è stato dunque sciolto. Nel match infrasettimanale, che si giocherà in serale, potranno accedere alla gara tutti coloro i quali, avendo residenza in Campania, siano in possesso della Tessera; e coloro i quali, abitando fuori dal territorio campano, possano procedere regolarmente. E i biglietti sono già stati polverizzati.

Marea azzurra

Nel ricordo di Ciro Esposito, che prima della finale di Coppa Italia del maggio 2014 (giocata da Napoli e Fiorentina, ndr) fu colpito mortalmente da alcuni colpi di pistola, la Napoli calcistica è pronta dunque a “invadere” la Capitale. Così come fatto, dopotutto, anche nell’ultimo weekend, quando a Bologna erano presenti circa 8000 tifosi pronti a sostenere la squadra di Maurizio Sarri. Il settore Distinti Sud-Ovest, quello riservato agli ospiti, dovrebbe essere riempito per intero in occasione della partita contro la Lazio, la prima aperta a tutti dopo - come detto - due anni e mezzo.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche