Napoli, Mertens: "Gol alla Maradona? Lasciamo stare"

Serie A
Dries Mertens, attaccante del Napoli (fonte Getty)

Il belga commenta lo straordinario gol contro la Lazio: "Mi sono girato e ho tirato, mi hanno fatto vedere anche il gol di Maradona ma mi hanno detto che il suo era più difficile. Io centravanti? Il gioco di Sarri favorisce gli attaccanti, mi piace e mi diverto a giocare in questo ruolo"

Spalle alla porta dopo un'uscita di Strakosha, girata in una frazione di secondo e pallonetto all'incrocio sul secondo palo. Istinto e genialità, come solo i grandi campioni sanno fare. Sarri lo ha definito "un fuoriclasse", appellativo che Dries Mertens si sta guadagnando a suon di gol e giocate. E l'attaccante belga ha commentato così la sua prodezza che ha steso la Lazio: "Sono stato molto contento. Il portiere ha toccato la palla, mi sono girato e ho tirato – ha detto Mertens - Gol alla Maradona? Me l'hanno fatto vedere prima, dicendomi che il suo era più difficile: quindi lasciamo stare. L'esultanza è una cosa tra amici, mi piace fare queste stupidaggini dopo i gol”. Sulla posizione da centravanti, poi, aggiunge: “Il gioco di Sarri permette agli attaccanti di fare tanti gol, sono sicuro che anche altri calciatori li farebbero. Non so in nazionale dove mi schiereranno, abbiamo tanti calciatori forti anche lì. Mi piace e mi diverto a giocare centravanti, giochiamo bene e questa è una bella cosa".

Callejon: "Vittoria meritata, avanti così"

A segnare il gol del sorpasso contro la Lazio, però, è stato Josè Maria Callejon che ha permesso al Napoli di ribaltare il punteggio dopo il pareggio di Koulibaly. Contento anche l'esterno spagnolo, per il gol e per la prestazione della squadra: "E' vero che il nostro primo tempo non è stato dei migliori – ha commentato il numero 7 azzurro - Ma loro hanno una bella squadra, anche se noi siamo consapevoli di essere una squadra forte. Alla fine abbiamo vinto meritatamente”. Un Napoli che, sempre più spesso, cresce nella ripresa: “Non so che dire – prosegue - La Lazio è una squadra forte ed in casa ha fatto tanti punti come squadra di alta classifica, noi non abbiamo fatto bene nel primo tempo ma nel secondo abbiamo fatto tantissimo. Primo posto? Manca molto, siamo sulla strada giusta e dobbiamo continuare cosi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche