Cagliari, Farias e Pavoletti ci provano per Napoli: si ferma Cossu

Serie A
L'attaccante del Cagliari Pavoletti, foto Getty
Pavoletti_Cagliari_Getty

Trasferta impegnativa in vista per il Cagliari che, per la settima giornata del campionato di Serie A, farà visita al Napoli. Diego Farias e Leonardo Pavoletti provano a recuperare per il match contro gli azzurri, mentre si ferma Cossu

Due sconfitte casalinghe consecutive e una trasferta davvero complicata. C’è l’ostacolo Napoli per il Cagliari prima della sosta per le Nazionali, un avversario piuttosto impegnativo visto lo score degli azzurri, capaci di vincere tutte e sei le gare di questo avvio di stagione. I rossoblu però non hanno nessuna intenzione di fare da vittima sacrificale, provando in tutti i modi a rendere difficili le cose agli uomini di Sarri. Continua intanto il lavoro ad Asseminello agli ordini di Rastelli, il quale deve fare i conti con alcuni acciaccati. "I rossoblù hanno svolto una nuova seduta di allenamento questa mattina al Centro Sportivo 'Asseminello'. Il programma della giornata si è aperto con l’attivazione in campo" si legge nel report pubblicato dal club sul proprio sito ufficiale. "A seguire, esercitazioni tecniche e possesso palla. Quindi, lavoro tattico e in chiusura una partitella a metà campo. Diego Farias e Leonardo Pavoletti hanno lavorato parzialmente con la squadra. Personalizzato per Gregory van der Wiel. Riposo precauzionale per Andrea Cossu a causa di un affaticamento all’adduttore destro, terapie per Luca Ceppitelli. Domani mattina è in programma una nuova seduta di allenamento".

Quattro i convocati per gli impegni internazionali

Prima la trasferta di Napoli, poi la sosta per le gare delle varie Nazionali. Saranno quattro i giocatori del Cagliari a raggiungere le proprie selezioni, si tratta di Ionita, Barella, Romagna e Miangue. Questa la nota del club sardo: "Sono quattro i giocatori rossoblù per gli impegni internazionali di ottobre. Artur Ionita è stato convocato nella Nazionale della Moldavia che affronterà Irlanda e Austria. Primo confronto contro l’Irlanda a Dublino, venerdì 6 alle 20.45 ora italiana; quindi il match contro gli austriaci, lunedì 9 a Chisinau, con inizio alle ore 20.45. La Moldavia è da tempo eliminata dalla corsa per Russia 2018: attualmente è ultima nel suo raggruppamento con 2 punti. Convocazioni nelle rispettive selezioni Under 21 per Nicolò Barella, Filippo Romagna e Senna Miangue. I due azzurrini sono stati chiamati per le amichevoli che la squadra del CT Gigi Di Biagio disputerà giovedì 5 a Budapest contro l’Ungheria (ore 20) e martedì 10 a Ferrara, avversario il Marocco  (ore 18.30). Gare ufficiali invece per Miangue: il Belgio sarà di scena venerdì 6 a Louvain contro la Svezia (ore 20) e sul campo di Cipro a Larnaca (ore 16). Entrambe le gare sono valide per le qualificazioni ai campionati europei di categoria. Il Belgio comanda la graduatoria del girone con 4 punti in 2 partite".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche