Cutrone: "Studio i gol di Montella sul web e sogno di diventare come Sheva"

Serie A

Ancora decisivo, dopo aver messo a segno il gol vittoria in Europa League contro il Rijeka a tempo quasi scaduto, il giovane attaccante rossonero è intervenuto all’inaugurazione dell’Adidas Store in centro a Milano: "Non ho dormito tanto, siamo stati bravi a reagire". Poi una battuta su Shevchenko, nel giorno del suo 41° compleanno: "Sarebbe un sogno diventare come lui"

Una notte quasi insonne dopo un gol che probabilmente rimarrà nella memoria di Patrick Cutrone. La rete a tempo quasi scaduto del giovane attaccante classe ’98 ha permesso al Milan di vincere il match di Europa League contro il Rijeka, che aveva recuperato il doppio vantaggio rossoonero. Cutrone, intervenuto alla cerimonia di inaugurazione dell’Adidas Store in centro a Milano, è tornato sulla gara di ieri: "Questa notte non ho dormito tanto, un po' per l'emozione, un po' per l’adrenalina della partita. Ero felicissimo perché abbiamo vinto, ho pensato anche al gol. Siamo stati bravissimi a reagire, di solito le squadre che subiscono un gol alla fine non reagiscono, noi siamo stati bravi a farlo e a portare a casa i tre punti".

Studio da Montella e sogno di diventare come Sheva 

"Io sono un ragazzo che non molla mai – ha proseguito Cutrone -, che si impegna ad ogni allenamento e che dà tutto. Ieri abbiamo avuto un piccolo calo di attenzione che ci ha condannato, ma siamo stati bravi a reagire e a portare a casa i tre punti. La prossima gara di campionato con la Roma? Sappiamo che ha grande importanza, la prepareremo al meglio. Noi adesso pensiamo ad allenarci bene, a fare bene tutti gli allenamenti e le partite: cercheremo di dare sempre il massimo e di continuare a vincere. Dopo il gol al Rijeka ho ricevuto tantissimi bei messaggi, ho visto che tanta gente tiene a me e la cosa mi fa piacere, per questo ringrazio tutti quelli che mi hanno scritto. Devo tanto a Montella: mi sta lanciando, mi aiuta e mi dà tanti consigli da attaccante. E' un grande allenatore. E in più mi sono andato a vedere qualche suo gol sul web, mi colpiva la sua fame in area di rIgore. Ringrazio anche la società, che dimostra fiducia in me. Cercherò di ripagarli al meglio". E in chiusura per Cutrone una battuta su Beckham, ex milanista presente all’inaugurazione dello store Adidas, e su Shevchenko, che compie nella giornata di oggi 41 anni. "Beckham è stato un grandissimo giocatore, tra i più forti al mondo – ha concluso l’attaccante rossonero -, averlo visto oggi è stata una grande emozione. Shevchenko? Sarebbe uno dei miei sogni diventare come lui, intanto gli faccio tanti auguri".

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche