Napoli, Juve, Milan, Barcellona e altro: la rassegna stampa di oggi

Serie A
COMBO_SITO

Tanti spunti dalla Serie A: dal Napoli capolista alla Juventus fermata a Bergamo, passando per il Milan che perde ancora contro la Roma. In Spagna c'è stato il Referendum in Catalogna per l'indipendenza, critiche al Barcellona per la decisione di giocare lo stesso contro il Las Palmas a porte chiuse

Altra giornata di Serie A alle spalle, con il Napoli ora al primo posto in solitaria dopo il pareggio della Juventus contro l'Atalanta. Il 2-2 dei bianconeri a Bergamo fa discutere per il modo in cui è arrivato, tra rimonte e polemiche. "Napoli va, Juve VAR", titola La Hazzetta dello Sport. Che aggiunge: "Azzurri primi da soli. Che Atalanta! Allegri stop con polemiche". TuttoSport, invece, titola: "Fa tutto la Juve". "Gode Napoli" in apertura sul Corriere dello Sport, con gli azzurri di Maurizio Sarri da soli in vetta. Il duello Napoli-Juve per il primo posto, ma non solo. Si è giocata anche Milan-Roma, con la vittoria giallorossa che ha fatto ripartire i discorsi su Vincenzo Montella. La società rossonera ha confermato la fiducia all'allenatore, ma i quotidiani la pensano diversamente. "Gli resta il derby", scrive il Corriere dello Sport. "Montella a terra, la Roma vola", aggiunge la Gazzetta dello Sport. Su Tuttosport, invece, spazio anche al Torino e alla rimonta subita dal Verona: "sVARioni", scrive il quotidiano. A Napoli si esulta per il primo posto: "Davanti a tutti", scrive il Mattino.

Barcellona, "vergogna e dignità"

In Spagna, invece, non si pensa soltanto al calcio. E' stata una domenica caratterizzata dall'atteso Referendum in Catalogna per la dipendenza. Scontri, feriti e un Barcellona-Las Palmas a rischio. La partita, alla fine, si è giocata a porte chiuse, nonostante la volontà dei blaugrana di non disputarla. Il presidente Bartomeu ha deciso di giocare ugualmente, per non rischiare la sconfitta a tavolino e la penalizzazione di tre punti in classifica. Situazione che ha scatenato critiche e polemiche. "Vergogna e diginità" scrive Sport, mettendo da una parte la decisione del Barcellona di giocare a porte chiuse e dall'altra le lacrime di Piquè. "Puerta Cerrada" scrive invece Mundo Deportivo, parlando proprio delle porte chiuse del Camp Nou. "A questo Barcellona nessuno lo applaude", attacca Marca. AS, invece, apre con il Real: "Molto Isco, poco Real", il commento della gara vinta a fatica dai blancos contro l'Espanyol.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche