Sampdoria-Atalanta 3-1: Caprari e Linetty, cambi perfetti. Gol e highlights

Serie A

A Marassi i padroni di casa rimontano il gol di Cristante con Zapata e i due innesti di Giampaolo a partita in corso: Caprari e Linetty

LE PAGELLE   IL TABELLINO

SERIE A, TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELL'8^ GIORNATA   RISULTATI E CLASSIFICA

SAMPDORIA-ATALANTA 3-1

21' Cristante (A), 57' Zapata (S), 60' Caprari (S), 68' Linetty (S)

Tabellino

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Bereszynski, Silvestre, Regini, Strinic; Verre (46' Linetty), Torreira, Praet; Ramirez (46' Caprari); Zapata (87' Kownacki), Quagliarella.
All. Giampaolo

Atalanta: (3-5-1-1): Berisha; Masiello, Caldara, Palomino; Hateboer, Freuler, De Roon (60' Gomez), Cristante, Spinazzola; Ilicic (73' Vido); Petagna (67' Cornelius).
All. Gasperini.

Doveva essere spettacolo e spettacolo è stato. Sampdoria e Atalanta non si sono smentite al Ferraris, in una sfida ricchissima di occasioni e di sorprese. Le squadre di Gasperini e di Giampaolo si sono spartite la gara, divisa nettamente in due: prima frazione a marca nerazzurra, seconda - poi risultata decisiva - di proprietà dei blucerchiati. Se è vero che Quagliarella ha spaventato subito Berisha nei primissimi istanti del match, è anche vero che l’Atalanta ha mostrato i muscoli fino al 45’: Ilicic e Cristante tra i più brillanti in assoluto, capaci di sopperire alla mancanza di Papu Gomez, lasciato in panchina in vista dell’importante impegno di Europa League contro l’Apollon Limassol. È proprio l’ex centrocampista del Milan che trova il primo gol della partita: al 20’ il suo bell’inserimento viene premiato da Spinazzola e di testa batte Puggioni. Una partita viva, con diverse occasioni: a fine primo tempo è giustamente 0-1.

Nel secondo tempo cambia tutto, grazie soprattutto alle sostituzioni di Giampaolo. Entrano Linetty e Caprari: la partita svolta. Nel momento di maggiore controllo dell’Atalanta, ecco lo spunto blucerchiato: al 55’ Quagliarella va sul fondo e serve bene all’interno dell’area di rigore Duvan Zapata, che di testa batte facilmente Berisha. Duván ha realizzato 4 gol contro l'Atalanta in Serie A: a nessuna squadra ha segnato di più nel massimo campionato.
Il pareggio stravolge gli ordini della gara: la Sampdoria è più viva, l’Atalanta comincia a nascondersi. Per il sorpasso è tempo di pochi minuti: 5’ dopo Strinic salta bene con una triangolazione Hateboer e dalla fascia scodella perfettamente per Caprari, che di testa trafigge ancora una volta il portiere albanese. Solo Samp in campo dal 50’ e il 3-1 è la conseguenza dell’entusiasmo dei blucerchiati, trascinati dal Ferraris. Proprio Linetty, uno dei nuovi volti della gara, è protagonista e volto del tris decisivo: Praet lo serve sul lato corto dell’area e il polacco trova l’incrocio opposto. Poche le emozioni nel finale: la Samp legittima la vittoria e si conferma squadra da zona Europa. Adesso la classifica dice blucerchiati a quota 14 punti, Atalanta ferma a 9.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche