Inter, Moratti: "Siamo da Scudetto. Il Napoli si può superare". Zhang Jr "festeggia" il derby sui social

Serie A
Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter (Getty)

L'ex numero uno dei nerazzurri "Mi sentivo più tifoso che mai, la gara è stata trascinante". Sulla proprietà cinese: "Mi sembra ci sia una buona organizzazione, hanno messo dentro qualcosa di importante come il non essere invadenti". Poi su Cantona: "Volevo portarlo all'Inter!". Sui social network, poi, la gioia del figlio del nuovo numero uno nerazzurro e quella dell'ex attaccante Zamorano

"Domenica mi sentivo più tifoso che mai! Da presidente era diverso...". Parola di un tifoso... particolare. Storico: "La gara è stata trascinante, complimenti a tutti!". Questo il commento di Massimo Moratti a Radio Anch'io lo Sport, l'ex presidente nerazzurro ha parlato del derby e della nuova proprietà, rivelando anche uno dei suoi sogni quand'era il patron dell'Inter: "Mi sarebbe piaciuto acquistare Cantona dal Manchester United!". Le parole di Moratti.

"Il Napoli? Si può superare"

Il Napoli è decisamente fortissimo, al di là di come gioca è una squadra concreta e piacevolissima: allo stesso tempo l'Inter, partita in sordina e che vinceva di misura, mi dà l'idea che sia più squadra e mi dà fiducia possa superare il Napoli, lasciateci questa impressione post derby. Meglio Spalletti o Mourinho? Non faccio raffronti tra allenatori, Spalletti ci mette una grandissima personalità, è bravissimo". Cosa regalerei a Spalletti? Sneijder, che aumentava la velocità della squadra, ma anche lo stesso Cambiasso, che metterei sempre, penso che a centrocampo fosse importantissimo, instancabile e pieno di buona volontà".

Sulla nuova proprietà cinese

E ancora, un commento suoi nuovi proprietari: "Mi sembra ci sia una buona organizzazione, i cinesi ci hanno messo dentro qualcosa di importante come il non essere invadenti, lasciando il sapore della città alle due squadre e al pubblico. Non c'è invadenza e sono corretti nell'investire, rispettando l'ambiente. L'impronta viene da chi sa portare avanti questo calcio dal punto di vista economico, dove ci sono i nuovi e tanti soldi arrivano tanti padroni, può darsi che però in Italia l'economia vada così bene che qualcuno torni a diventare proprietario di un grande club, altrimenti saranno stranieri. Nostalgia della presidenza? Era talmente bello il tutto che non andavi a pensare al passato, non viene in mente se fossi lì".

La gioia di Steven Zhang e Zamorano

Dal vecchio... al nuovo. Da Moratti a... Zhang junior. Eh sì, perché dopo le parole di Moratti c'è spazio anche per l'esultanza del figlio del patron dell'Inter, che attraverso il proprio account Instagram ha pubblicato una foto della coreografia dell'Inter con scritto "ricevuto". "Fai goal, fallo per la Nord". Risposta immediata del figlio di Zhang, imprenditore cinese 34enne. Spazio anche ad Ivan Zamorano, in tribuna a tifare per l'Inter: anche su si è lasciato andare su Instagram, con foto e video pubblicati sul profilo. Il magico 1+8 non ha dimenticato l'Inter e al gol di Icardi si è scatenato: "Che emozione!". Una passione che non finirà mai.

Gool Icardi INTER3 MILÁN 2!! FORZA INTER!! Que emocion⚽️⚽️⚽️🇨🇱🇮🇹

Un post condiviso da Ivan Zamorano ⚽️ (@bambam9oficial) in data:

Ricevuto. #InterIsComing #DerbyMilano #forzaintersempre ⚫️🔵

Un post condiviso da Steven Zhang (@stevenzhang91) in data:

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche