Milan, il punto sugli infortunati verso l’AEK Atene

Serie A
Nikola Kalinic, attaccante del Milan out nel derby ma più vicino al rientro (Getty)

Il dottor Mazzoni ha parlato dei giocatori non ancora a disposizione di Montella in vista delle prossime gare: "Kalinic ha ultimato il suo lavoro individualizzato sul campo e il suo recupero procede bene. Antonelli salterà altre due gare. Riabilitazione ok per Conti"

Due giorni dopo il 3-2 contro l’Inter, la sconfitta nel derby brucia ancora per il Milan di Vincenzo Montella. I rossoneri erano riusciti per ben due volte a riportare in parità una partita giocata molto bene soprattutto nella ripresa, ma che alla fine non ha permesso a Donnarumma e compagni di tornare alla vittoria in campionato e conquistare i tre punti. Domenica a San Siro arriverà il Genoa di Juric ma prima c'è l'importante appuntamento contro l’AEK di Atene, sempre in casa; giovedì sera il Milan dovrà vincere per continuare sulla buona strada tracciata in Europa League e soprattutto per ritrovare certezze anche mentali in vista della dei prossimi impegni stagionali.

Le condizioni di Kalinic

Intanto, così come ad ogni ripresa degli allenamenti, il dottor Mazzoni ha fatto il punto sulle condizioni dei calciatori infortunati, da Kalinic che si avvicina al completo recupero ad Antonelli, passando per il percorso riabilitativo di Andrea Conti. Queste le parole della medico sociale riportate dal sito ufficiale della società rossonera: "Kalinic ha ultimato il suo lavoro individualizzato sul campo e il suo recupero procede bene - ha detto - da oggi ha iniziato a lavorare con il gruppo, farà una parte dell'allenamento con i compagni e poi nei prossimi giorni continuerà a far parte dell'organico di Montella in maniera stabile e continuativa. Quelle che lo riguardano dunque sono buone notizie".

Su Antonelli e Conti

E ancora: "Antonelli, che ha saltato il derby per un piccolo problema al polpaccio, sta già lavorando sul campo anche lui con un programma individualizzato che prevede di continuare a lavorare ancora a parte per tutta la settimana, per un recupero che speriamo possa essere - al più tardi - per l'inizio della prossima settimana". Niente partita da ex contro il Genoa, dunque. Certamente lunghi saranno ancora i tempi di recupero dell'infortunio di Andrea Conti, operato ai legamenti del ginocchio nelle scorse settimane. Così prosegue il dottor Mazzoni: "È passato un mese e un giorno dall'intervento e non abbiamo registrato alcuna complicazione, tutto sta procedendo in maniera liscia e tutti noi ci auguriamo che il recupero di Andrea continui su questa strada".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche